Un album “spider book” per Tommaso

Ciao a tutti!

Oggi torno sui miei passi con un album, ma stavolta la struttura è molto particolare…

Tempo fa ho ricevuto in regalo un libro interessantissimo, “The art of the fold” , dove al capitolo degli album ho trovato questa struttura, chiamata “spider book” che mi ha colpito particolarmente.


Non potevo non provarla, quindi armata di pazienza (e di traduttore, perchè il libro è in inglese…no scherzo; sì il libro è solo in inglese ma i passaggi sono molto ben raffigurati quindi basta seguire le immagini) mi sono cimentata, prima in un prototipo,

poi ho visto che l’album mi riusciva e mi piaceva, quindi ho riadattato le misure proposte sul libro affinché  l’album potesse ospitare delle foto 10×15, e e ho fatto la versione “definitiva”.

Infine l’ho decorato (in questo caso era un regalo per il secondo compleanno del nipotino) con delle carte da scrap; la copertina l’ho realizzata come per i miei soliti album con del cartolegno da 2 mm.

E’ veramente particolare l’effetto che fa questa rilegatura, se la si osserva quando l’album è chiuso sembrano davvero le zampe di un ragno (da qui spider book).

Quel libro contiene un sacco di altre meraviglie che prima o poi proverò, quello degli album è solo un capitolo dei tanti; le autrici spaziano davvero su tanti temi tutti riguardanti l’arte di piegare la carta, ma niente a che vedere con i classici origami.

Per questo album ahimè niente video perché è un regalo che ho fatto e quindi è partito prima che iniziassi a girare i video delle mie realizzazioni…pazienza, sarà per il prossimo spider book!

Alla prossima,

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments