Articoli

Pesciolina, che poi in realtà è una sirenetta…

La card è per la bimba di una collega, di nome Giada, nata a febbraio scorso :)

Il timbro digitale della sirena è colorato con i pastelli…sotto di lei una carta patterned con una cucitura fatta a macchina su tutto il perimetro, una striscia di cartoncino bordato con l’intramontabile punch di Martha Stewart, e ancora sotto un cartoncino embossato con una fustella DovecraftIl nome invece è un alfabeto foam adesivo, ancora di quelli comprati a New York in viaggio di nozze…li sto usando con parsimonia, haha! :) E’ tutto, alla prossima!

Francesca

Rieccoviiiiii :)

e riecco le mie card pinguinose, come vi avevo già detto ne ho fatte altre, che oggi appunto vi vado a mostrare, sono queste 3:

I pinguini sono gli stessi utilizzati per le 2 card precedenti, mentre la shaker box si differenzia leggermente perchè l’ho fatta solamente per una finestrella delle 4 facenti parte della fustella, mentre nelle altre cards tutta la fustellata era un’unica grande shaker box.La scritta “a very merry christmas” non l’ho timbrata sulla carta di sfondo, ma bensì in un cartoncino a parte che poi ho applicato successivamente.

Le carte anche in questo caso sono sempre di una vecchia collezione della BoBunny, se a qualcuno interessa vado a spulciare il nome ma non credo si trovino più, peccato perchè erano davvero belle; fortunatamente avevo comprato la collezione completa per cui ne ho ancora un po’ che prima o poi userò :)

Volevo dirvi un’ultima cosa…per la prima volta ho provato a timbrare (sia i pinguini che il sentiment) su del cartoncino per acquerelli, della Canson, perchè sapendo di dover poi dopo colorare ad acquerelli volevo una carta adeguata e che non facesse poi eventuali difetti.

In realtà ho notato che non solo la colorazione, ma la timbrata stessa è venuta bene, precisa, nitida…colore pieno, insomma veramente bella; come tampone ho utilizzato il mio solito VersaFine, quindi ho pensato che forse l’ottima riuscita sia data proprio da questo cartoncino…boh chissà! Qualcuna di voi che ha più esperienza in merito forse lo può confermare? :)

E niente, mentre gli altri 2 biglietti hanno accompagnato dei regali di Natale, questi hanno avuto un destino diverso, quello della spedizione…e con moooooooooolta calma (evito considerazioni sulle poste perchè è meglio…) sono arrivati alle destinatarie che li hanno molto apprezzati!

E’ tutto! quest’anno la produzione di biglietti di Natale non è stata in grande quantità, come si dice, “pochi ma buoni”…pochi sicuramente, buoni lo spero, diciamo che ho puntato su card un po’ più lunghe da realizzare per cui la tiratura di conseguenza è stata piuttosto limitata :)

Grazie e alla prossima!

Francesca

Bentornati,

dalle confezioni di biscotti rifaccio un breve balzo alle cards anche se stavolta finalmente trattasi di card natalizie.

Mesi e mesi fa, presa con entusiasmo da un barlume di tempo a disposizione per mettermi avanti con i lavori di Natale (poi chiaramente subito svanito nel vortice del quotidiano), mi sono cimentata per qualche serata con calma e pazienza nella colorazione ad acquerelli di alcuni timbri, per la precisione questi meravigliosi pinguini della My Favorite Things comprati diverso tempo fa ma ancora praticamente intonsi.

Quanto sono belli questi pinguini?!? Non smetterò mai di dirlo, a me piacciono tantissimo! Purtroppo nella colorazione sono molto scarsa perchè è una cosa che non faccio quasi mai per cui non gli ho reso giustizia, ma fortunatamente sono talmente belli che è davvero difficile imbruttirli :)

Comunuque, li ho timbrati ed embossati, poi colorati con gli acquerelli. Infine li ho tagliati rifilando la sagoma il meglio possibile…in assoluto la fase più antipatica di tutto il lavoro! Tagliare con le forbici, in più tutti questi piccoli particolari…non è affatto la mia passione :(

Poi è venuto il momento della shakerbox, ho fustellato quindi la cornicetta bianca, ho preparato la shaker box alla vecchia maniera con acetato e biadesivo spessorato (purtroppo non ho la Fuse con la quale sarebbe velocissimo realizzarla, ma devo confessarvi che in casa ho recentemente puntato un’attrezzo di mio marito che potrebbe farne le veci…appena posso devo riuscire a farmi spiegare come funziona e fare qualche tentativo), e l’ho riempita con paillettes e perline varie.Ho fustellato anche la carta fantasia da mettere alla base dove ho timbrato la scritta “a very merry christmas” (facente parte sempre dello stesso set di timbri MFT) e applicato tutto su un biglietto fatto con Bazzil bianco.

Che dite, vi piacciono? A me questi pinguini fanno impazzire sono di parte :)

A prestissimo perchè non è finita con queste cards, ne ho realizzate altre 3 sempre con gli stessi pinguini e lo stesso kit di carte per cui arriveranno a breve!

Francesca

Ciao a tutti, dopo l’articolo “new entry” di qualche giorno fa, rifaccio un salto indietro per la parte finale (per adesso!) di cards varie, uno dei miei ultimi lavori del vecchio anno :)

Anche in questo gruppetto di cards ho realizzato 2 formati diversi, A5 e A6 piegati a libro.

Le carte sono gli avanzi del kit preso in occasione del corso di Francesca Biancon ad un meeting ASI Emilia Romagna nel 2017; in quell’occasione abbiamo realizzato un carinissimo minialbum che ancora devo mostrare qui sul blog…è completo ma come succede al solito in casa mia è in attesa di trovare le foto giuste! Ma ci siamo quasi…le ho individuate, devo solo selezionarle e stamparle :)Oltre alle carte ho utilizzato i miei adorati timbri Moda Scrap per i vari sentiment, e un semplice ma bellissimo washi tape nero con dei piccoli disegni oro!

Ne ho acquistati 2 all’ultima fiera di Vicenza di questi washi tape, uno con i pois e uno con dei triangolini, entrambi oro a fondo nero…mi piacciono un sacco e sono versatilissimi! Li avevo acquistati in vista del Natale ma onestamente nonostante l’oro riesco a metterli un po’ dappertutto :)Chissà se per ora ho finito con le cards? Diciamo di sì, ho giusto qualcosina da mostrare di Natale ma per il resto direi che ora provo di cambiare un po’ argomento :)

Ciao a tutti e a presto!

Francesca

Ciao a tutti e buon anno!!!

Voglio pubblicare un articolo proprio oggi, nella speranza che sia da traino nel mantenere attivo con regolarità il blog per tutto il 2018 :)

come si dice, “chi aggiorna il blog il primo dell’anno…” :)

L’argomento purtroppo per voi è di nuovo lo stesso degli ultimi articoli…essì, perchè prosegue la carrellata di cards realizzate negli ultimi tempi con i ritagli di carte avanzate di alcuni progettini del 2017.

Queste carte arrivano addirittura dal meeting nazionale 2017, e precisamente dal minialbum di Alessandra Piras (qui l’articolo); sono riuscita ad ottimizzare i vari tagli e di conseguenza i ritagli avanzati erano parecchi (alcuni dei quali anche belli grandi), così ho fatto sia alcune card grandi che altre più piccoline.

Queste 4 sono le cards più grandi, A5 piegato a libro; anche gli stickers facevano parte della stessa collezione di carte e del kit del corso…la bici mi piaceva un sacco, era adorabile :)

Agli stickers ho aggiunto come abbellimenti solo qualche timbrata con le frasi di auguri e una fustellata bianca a forma di nuvoletta.

Queste sopra sono le 4 card piccole, che ho realizzato in seconda battuta con gli ultimissimi ritaglietti rimasti :)
Eccole qui tutte assieme!

Alla prossima e ancora un buon 2018 pieno di salute e di tutto ciò che desiderate!

Francesca

Ciao!

Nonostante la settimana frenetica sono contenta di riuscire a pubblicare 2 articoli, anche se quello di oggi è davvero velocissimo, tra un’infornata di biscotti e una di torte… :D

Sono alle prese con i regali di Natale che come da qualche anno a questa parte sono per la maggior parte mangerecci! E per la maggior parte mangerecci “made by me”, quindi…lavora Francesca!

In casa c’è un profumino di biscotti che vorrei si incastrasse nei capelli/vestiti/muri esattamente come fanno gli odori fastidiosissimi di fumo, fritto etc, che poi non vanno più via se non dopo una accurata disinfestazione sotto la doccia…ma chissà perchè, gli odori buoni non sono così persistenti! :)

Eh va bè…

Lunedì vi avevo mostrato una prima tranche di cards realizzate con questo bel kit di carte…si sa, quando si usano i ritagli avanzati da altri lavori si tende sempre a dare la precedenza ai pezzi più grandi, e mano a mano che si va avanti nel lavoro restano pezzetti sempre più piccoli…

Per raggirare questo -chiamiamolo- problema, ho fatto prima tutte le cards possibili in formato A5 (A5 piegato a metà ovviamente), e quando gli avanzi erano talmente piccini da non farci più niente…ho ridotto le card facendo anche qualche formato A6, e per la precisione sono venute fuori queste 4 :)

I timbri sono gli stessi usati nelle cards più grandi, stessa mattatura con il Bazzil nero, e un washi che forse dalle foto non si vede ma ha il motivo in oro.

Credo che non ci risentiremo più qui sul blog prima del 25, quindi auguro a tutti voi che state leggendo i miei migliori auguri di Buon Natale!

Ci si risente a pancia piena di tortellini e panettone :)

Francesca

Ciao a tutti! Dopo i lavoretti di halloween fuori stagione, oggi vi beccate un altro fuori tema, anzi a dire il vero sarà così per una serie di prossimi articoli…

Niente Natale, qua oggi si respira aria di compleanno!

Eh sì, perchè novembre non è solo il mese del mio compleanno ma di una serie di compleanni, e da un po’ mi ero promessa di riassortire la scorta di cards di compleanno perchè iniziavo ad essere in riserva scannata…

Il problema è che poi ci ho preso gusto e mi sono fatta prendere un po’ la mano!

Ho recuperato tutti gli avanzi di carte che avevo in giro dagli ultimi progettini fatti ai meeting vari (minialbum etc), e sono andata avanti finchè non li ho esauriti! :)

Devo dire che questo è un ottimo sistema per liberarsi dei tanti ritagli che spesso ci avanzano in seguito a dei progetti “più grandi”, e che a volte stazionano lì nel loro raccoglitore per un sacco di tempo prima di poter essere sfruttati (mai buttati, almeno per me!)

C’è da dire che quando i ritagli fanno parte di uno stesso kit di carte diventa davvero facile sfruttarli, perchè non devi perderti nella ricerca dell’abbinamento giusto, il chè significa guadagnare molto tempo.

Queste carte belissime e così acquerellose di certo non si addicono al periodo autunnale in cui sono state realizzate, ma mi piacevano tantissimo quando le ho usate per il minialbum di Stefania fatto al meeting ASI (il progetto lo trovate qui) e mi piacciono tanto tutt’ora…non è stato un problema utilizzarle anche se i colori non erano quelli caldi e tipici dell’autunno.in quasi tutte le cards ho utilizzato un bazzil nero di fondo per fare la mattatura, oppure ho inserito dei dettagli in nero; trovo che con questo colore risaltino ulteriormente i colori acquerellosi delle carte.I timbri utilizzati sono quelli Modascrap, oltre a qualche fustellata e agli Enamel Dots che adoro…sono diventati una piccola droga! :)

Per oggi è tutto con le card, ma non è finita qui…vi stancherete di vederne!

Ciaooo!

Francesca

…che sia proprio l’ultima tranche? :D speriamo!

Bè scherzi a parte penso proprio di chiudere qui la carrellata natalizia, e forse rallenterà anche un pochino l’attività del blog che in queste ultime settimane ho aggiornato abbastanza frequentemente, perchè in questo periodo che si preannuncia (mi auguro) un po’ scarico da lavoretti vari, vorrei tanto riuscire a dedicarmi un po’ sul serio alla realizzazione dei MIEI album di foto…

ho un arretrato oramai irrecuperabile, ma vorrei almeno partire dai viaggi più recenti e farne qualcuno…ormai ho perso il conto! Quando mi ci metto dietro puntualmente spunta qualche altro lavoro più urgente che mi fa abbandonare tutto :(

Tornando a noi, queste sono altre 4 cards, 2 rettangolari e 2 quadrate, realizzate sempre sulla falsariga delle precedenti, con le carte della Dovecraft e i peel off Magenta Style,ai quali in questo caso si sono aggiunti anche i timbri della Lawn Fawn “celebration scripty sayings”; mi piacciono veramente tanto questi timbri, e per me che faccio molte cards sono utilissimi :)

ecco qui sotto le 2 cards in formato 13,5×13,5 :)

le scritte sono timbrate con il VersaFine Onyx Black, la copertura di questo tampone è favolosa, il colore è talmente pieno che sembra quasi una stampa :)In linea di massima questo è il risultato che ottengo sempre dai VersaFine (infatti ultimamente li sto usando molto), anche se devo dire che ho trovato differenza anche tra loro…ad esempio il Vintage Sepia che mi piacerebbe moltissimo come tonalità di colore ha tutt’altra coprenza (molto più bruttina), non so se dipenda dall’inchiostro stesso oppure se semplicemente era un tampone già più vecchio al momento dell’acquisto, o che magari si è un po’ asciugato per qualche motivo.. Bene, con questo chiudo la parentesi natalizia e vi ringrazio per aver letto fin qui,

alla prossima!

Francesca

Rieccomi, come promesso, con una seconda piccola carrellata di cards natalizie :)

Per queste, tutte simili tra loro ma nessuna uguale all’altra, mi sono divertita ad utilizzare come soggetto principale degli stickers “peel off”, una vecchia collezione Magenta Style che conservavo da diversi anni e che finalmente sono riuscita ad utilizzare in un modo che mi soddisfacesse.

Le carte invece sono di nuovo quelle del kit “Krafty Christmas” della Dovecraft utilizzato 2 anni fa per fare le palle del mio albero di Natale (post qui)…eheh, lo so cosa state pensando, ma ebbene sì, ne avevo ancora di queste carte (e non le ho ancora finite…le uso con parsimonia)! :)

Questi stickers sono davvero carini e non c’è stato bisogno di arricchire con chissà quale lavorazione o abbellimenti, ho preferito lasciarle molto pulite proprio per far sì che i peel off risaltassero ancora di più :)

E’ tutto anche per oggi, alla prossima, non so se ancora con lavori natalizi o no, lo scoprirò appena ho fatto il punto sulle foto ancora da scaricare dal cellulare :)

Francesca