Articoli

, ,

Una cornice per Emanuele

Ciao a tutti!

Prima di mostrarvi un altro dei miei recenti mini album, il post di oggi è dedicato a un piccolo pensierino che ho preparato per una cara amica, la stessa per la quale ho avuto il piacere di lavorare in occasione del battesimo del suo bimbo, mostrato qui, qui e qui un po’ di tempo fa.

Durante la festa post cerimonia ho scattato qualche foto, e non ho potuto fare a meno di prepararle una cornice con una delle foto più esemplificative della giornata, la foto di rito di loro tre, davanti alla bellissima torta.

Ho utilizzato una delle solite e ormai conosciutissime cornici dell’Ikea; mi sono divertita a decorarla in maniera molto semplice con del washi tape, una tag pretagliata a forma di parentesi (entrambi, sia il washi che la tag, facenti parte della goodie bag ricevuta al meeting nazionale ASI), dei pesciolini e una balena in feltro adesivi comprati da Michaels a New York (nostalgia nostalgia nostalgia) e la scritta “Emanuele” composta con un alfabeto adesivo.E’ stata davvero veloce perchè in fondo ho utilizzato tutti materiali già “pronti all’uso”, non ho fabbricato niente da zero, ma tuttavia il risultato mi piace, la trovo simpatica e sicuramente adatta alla cameretta del piccolo giovanotto!

Ciaoooo :)

Francesca

, , ,

Un po’ di packaging natalizio

Rieccomi già qua per pubblicare un po’ di foto dei miei vari lavori natalizi…

Questi sono 2 pacchetti realizzati con dei sacchetti di carta craft…il contenuto è diverso ma visto che andavano ad una coppia l’esterno è volutamente uguale :)

Quest’anno per i pacchetti regalo ho utilizzato moltissimo questo cordoncino di cotone rosso e lamè oro, quando l’ho comprato non credevo che lo avrei utilizzato tanto per i pacchetti regalo, invece man mano che provavo di abbinarlo, mi accorgevo che mi piaceva veramente tanto, soprattutto con la carta craft :)

per chiudere questi sacchetti ho legato nel fiocco un portachiavi realizzato con un alberello di feltro e delle palline di legno, e infine con una minitag ho contrassegnato i pacchetti per ricordarmi il destinatario.

Questo invece è un piccolo pacchettino più classico, fatto con una carta da pacchi ikea, il solito cordoncino rosso e oro, e un nastrino di tela con i pois rossi :)

Infine un ulteriore uso diverso di questo cordoncino, stavolta per confezionare una piantina aromatica..questo è forse il mio pacchetto preferito di quest’anno, realizzato con un sacchetto del pane :)

Ho messo un po’ di cellophane intorno al vaso perché non sporcasse il sacchetto di carta, e poi ho inserito la piantina nel sacchetto del pane al quale avevo già fatto 2 risvolti all’orlo; infine ho fatto 3 giri con il cordoncino rosso e all’estremità ho infilato 1 pallina di natale e 2 campanellini.

Con una molletta di legno ho applicato la solita taggettina (queste tag che vedete tutte uguali sono realizzate con un timbro di Florileges molto comodo per questi usi, timbra 4 tag in una volta, ognuna con 1 sentiment diverso, e io dopo non faccio altro che decorarle con un pezzettino di washi tape per dar loro un po’ di luce)

Direi che per oggi basta pacchetti :)

..e con oggi direi che chiudiamo anche i post del 2016, quindi auguro a tutti un fine anno festoso e un buon inizio! Ci risentiamo nel 2017 :)

Francesca

,

Pacchetto regalo

Bentornati!

Anche quello di oggi è un articolo molto veloce, inizialmente non volevo nemmeno scriverci su un post poi ho pensato che siamo a ridosso del Natale e qualsiasi cosa può essere di ispirazione per qualcun altro alla ricerca di idee…quindi ecco qui un pacchetto fatto qualche settimana fa in occasione di un compleanno :)

Un pacchetto molto sobrio ma con una sua personalità, per un neo 50enne appassionato di musica :)

Ho usato della semplice carta da pacco e un nastro verde al quale ho sfrangiato solo quale ricciolino, lasciandone alcuni più larghi.

Come biglietto una tag che riprende gli stessi colori, decorata con 2 washi tape, uno glitterato verde e l’altro con i tasti del pianoforte.

Sopra il 50 composto da 2 stickers di foam della American Crafts che ho volutamente lasciato bianchi, al naturale.

Molto semplice, ma forse è proprio il suo bello! Che dite?

Alla prossima!

Francesca

, ,

Travel book Sardegna

Bentornati!

In realtà, come (penso) molti altri, sono tornata da parecchio, le ferie ahimè sono ormai un ricordo lontano anche se la bella stagione quest’anno sembra regalarci un settembre ancora molto estivo…

ma per il blog la pausa è stata un po’ più lunga, la ripresa delle attività è ufficialmente oggi…tra l’altro noto ora ad un mese e un giorno dal post con cui ci siamo salutati prima delle vacanze, senza farlo apposta! :)

img_4866-1Dunque, travel book Sardegna…no, non avete sbagliato a leggere, e nemmeno ricordate male, perchè noi siamo stati in Grecia (ricorderete il mio ultimo post…); ma l’album delle nostre vacanze verrà alla luce chissà quando…sto ancora lavorando a quello dell’anno scorso, senza considerare tutti gli arretrati che ho dagli anni precedenti (viaggio di nozze, etc etc)! :(

In verità questo progettino non è mio, l’ho fatto per mia cugina che è stata in Sardegna, ecco svelato l’arcano :)img_4867Anche lei come me ama raccogliere, oltre alle foto, tanti ricordi di viaggio…biglietti, scontrini, insomma le cosiddette “memorabilia”; e ogni anno da tradizione le preparo un piccolo notes dove raccogliere tutte queste cose, oltre ai suoi appunti e ricordi di viaggio.

img_4868Quest’anno ho optato per una struttura che avevo già testato lo scorso anno per un minialbum, e che mi piace tantissimo. E’ un libretto all’apparenza piccolo, ma man mano che si apre si scoprono un sacco di spazi tanto che alla fine risulta molto più capiente di quello che sembra!

img_4871Io in particolare ho previsto 2 tasche e una busta trasparente dove poter raccogliere i memorabilia, un lembo che nasconde un piccolo bloc notes e dei post it, e per il resto tante paginette più o meno grandi dove scrivere o attaccare foto.

img_4869Come colori ho usato i toni del giallo acceso, azzurro tenue e beige, una palette che all’inizio mi destava qualche perplessità, difficilmente uso un gioallone come questo, ma alla fine mi ha convinto..img_4870Per la decorazione ho usato degli abbellimenti stampati da me e un washi tape che mi piace tanto perchè è una mappa, quindi per tutto ciò che ha come tema i viaggi è perfetto, e visti i colori si adatta davvero su tutto; anche gli abbellimenti sono davvero carini, è un file gratuito di qualche anno fa di Simple Stories (qui il link dove potete scaricarlo). Non è la prima volta che uso questo file, è veramente interessante, ha come tema l’estate, è molto colorato e forse anche per questo estremamente versatile :)

Quello usato in copertina è sempre un freebie ma che non fa parte dello stesso file della Simple Stories bensì di un altro kit, di cui ho utilizzato solo l’immaginetta “summer memories” con la bicicletta, ma in realtà dentro al kit ci sono un sacco di altri printables carini! Il link è questo, nel caso possa essere utile a chi sta leggendo :)

img_4872Spero di aver dato una ispirazione a chi è ancora alle prese con i ricordi delle vacanze, e di aver soddisfatto mia cugina anche stavolta!

Alla prossima! :)

Francesca

 

,

Buone vacanze!

Eh sì, finalmente sono arrivate anche per me!

E’ stata una lunga estate, molto difficile e anche parecchio triste per alcune vicende personali, adesso è giunto il momento di tentare di staccare la spina…

vi lascio quindi con un piccolo lavoretto fatto qualche sera fa, in preparazione delle vacanze:

img_3214-2

Mi piacciono molto le guide della Lonely Planet, ne ho comprata una la prima volta per New York e mi sono trovata molto bene, ma spesso non conviene comprare l’intera guida perchè realmente interessano solo alcune parti.

Così quello che sto facendo dallo scorso anno è comprare sul sito i soli capitoli che mi interessano. Costa molto meno, scarico il mio pdf, me lo stampo e via.

img_3215-1Ovviamente però non posso portarmi in giro le pagine volanti, no? :)

Quindi sulla falsariga dello scorso anno, ho rilegato questo nuovo capitolo sempre utilizzando il cartoncino craft e questa strana “finta pelle” color azzurro Tiffany per la costa. Per il fronte ho cercato su internet la copertina originale della guida, l’ho stampata e incollata :)

Lo scorso hanno lo avevo rilegato in maniera un po’ più complessa, cucendo i vari fascicoletti di pagine proprio come se fosse un libro, perchè avevo stampato anche il capitolo introduttivo e l’indice per cui erano molte più pagine di quest’anno.

Trattandosi sempre della stessa guida della Grecia, quest’anno ho stampato solamente il capitolo acquistato, senza tutto il resto che sarebbe stata una ripetizione. Una volta tornati a casa conserverò i 2 libretti assieme, come se fosse un’unica raccolta (di fatto lo è).

img_3216-1Ma la guida non è tutto :)

Ho sempre bisogno di portare con me in ferie anche un piccolo diario di viaggio dove la sera appunto le cose più importanti…cosa abbiamo visto, dove e cosa abbiamo mangiato, le spiagge, i nomi delle località…in primis per ricordo, e poi perchè comunque è molto comodo dopo, quando mi trovo a fare l’album delle vacanze.

Quindi mi sono fatta un semplicissimo template, ho stampato una pagina per ogni giorno di vacanza, rilegato, e via.

Fuori pochissimi ghingheri perchè tanto lo porto con me per tutta la vacanza quindi è inevitabile rovinarlo…una semplice copertina craft con una striscia di washi tape e il titolo scritto con i trasferelli.

Siamo in fondo, io auguro a tutti buone vacanze, anzi buon agosto così includo anche chi non è in ferie, e con FraCreazioni ci vediamo a settembre!

E ricordatevi sempre…

cani_gatti_animali_in_vacanza