Articoli

Pesciolina, che poi in realtà è una sirenetta…

La card è per la bimba di una collega, di nome Giada, nata a febbraio scorso :)

Il timbro digitale della sirena è colorato con i pastelli…sotto di lei una carta patterned con una cucitura fatta a macchina su tutto il perimetro, una striscia di cartoncino bordato con l’intramontabile punch di Martha Stewart, e ancora sotto un cartoncino embossato con una fustella DovecraftIl nome invece è un alfabeto foam adesivo, ancora di quelli comprati a New York in viaggio di nozze…li sto usando con parsimonia, haha! :) E’ tutto, alla prossima!

Francesca

Rieccoviiiiii :)

e riecco le mie card pinguinose, come vi avevo già detto ne ho fatte altre, che oggi appunto vi vado a mostrare, sono queste 3:

I pinguini sono gli stessi utilizzati per le 2 card precedenti, mentre la shaker box si differenzia leggermente perchè l’ho fatta solamente per una finestrella delle 4 facenti parte della fustella, mentre nelle altre cards tutta la fustellata era un’unica grande shaker box.La scritta “a very merry christmas” non l’ho timbrata sulla carta di sfondo, ma bensì in un cartoncino a parte che poi ho applicato successivamente.

Le carte anche in questo caso sono sempre di una vecchia collezione della BoBunny, se a qualcuno interessa vado a spulciare il nome ma non credo si trovino più, peccato perchè erano davvero belle; fortunatamente avevo comprato la collezione completa per cui ne ho ancora un po’ che prima o poi userò :)

Volevo dirvi un’ultima cosa…per la prima volta ho provato a timbrare (sia i pinguini che il sentiment) su del cartoncino per acquerelli, della Canson, perchè sapendo di dover poi dopo colorare ad acquerelli volevo una carta adeguata e che non facesse poi eventuali difetti.

In realtà ho notato che non solo la colorazione, ma la timbrata stessa è venuta bene, precisa, nitida…colore pieno, insomma veramente bella; come tampone ho utilizzato il mio solito VersaFine, quindi ho pensato che forse l’ottima riuscita sia data proprio da questo cartoncino…boh chissà! Qualcuna di voi che ha più esperienza in merito forse lo può confermare? :)

E niente, mentre gli altri 2 biglietti hanno accompagnato dei regali di Natale, questi hanno avuto un destino diverso, quello della spedizione…e con moooooooooolta calma (evito considerazioni sulle poste perchè è meglio…) sono arrivati alle destinatarie che li hanno molto apprezzati!

E’ tutto! quest’anno la produzione di biglietti di Natale non è stata in grande quantità, come si dice, “pochi ma buoni”…pochi sicuramente, buoni lo spero, diciamo che ho puntato su card un po’ più lunghe da realizzare per cui la tiratura di conseguenza è stata piuttosto limitata :)

Grazie e alla prossima!

Francesca

Bentornati,

dalle confezioni di biscotti rifaccio un breve balzo alle cards anche se stavolta finalmente trattasi di card natalizie.

Mesi e mesi fa, presa con entusiasmo da un barlume di tempo a disposizione per mettermi avanti con i lavori di Natale (poi chiaramente subito svanito nel vortice del quotidiano), mi sono cimentata per qualche serata con calma e pazienza nella colorazione ad acquerelli di alcuni timbri, per la precisione questi meravigliosi pinguini della My Favorite Things comprati diverso tempo fa ma ancora praticamente intonsi.

Quanto sono belli questi pinguini?!? Non smetterò mai di dirlo, a me piacciono tantissimo! Purtroppo nella colorazione sono molto scarsa perchè è una cosa che non faccio quasi mai per cui non gli ho reso giustizia, ma fortunatamente sono talmente belli che è davvero difficile imbruttirli :)

Comunuque, li ho timbrati ed embossati, poi colorati con gli acquerelli. Infine li ho tagliati rifilando la sagoma il meglio possibile…in assoluto la fase più antipatica di tutto il lavoro! Tagliare con le forbici, in più tutti questi piccoli particolari…non è affatto la mia passione :(

Poi è venuto il momento della shakerbox, ho fustellato quindi la cornicetta bianca, ho preparato la shaker box alla vecchia maniera con acetato e biadesivo spessorato (purtroppo non ho la Fuse con la quale sarebbe velocissimo realizzarla, ma devo confessarvi che in casa ho recentemente puntato un’attrezzo di mio marito che potrebbe farne le veci…appena posso devo riuscire a farmi spiegare come funziona e fare qualche tentativo), e l’ho riempita con paillettes e perline varie.Ho fustellato anche la carta fantasia da mettere alla base dove ho timbrato la scritta “a very merry christmas” (facente parte sempre dello stesso set di timbri MFT) e applicato tutto su un biglietto fatto con Bazzil bianco.

Che dite, vi piacciono? A me questi pinguini fanno impazzire sono di parte :)

A prestissimo perchè non è finita con queste cards, ne ho realizzate altre 3 sempre con gli stessi pinguini e lo stesso kit di carte per cui arriveranno a breve!

Francesca

Ciao a tutti!

Finalmente riemergo :)

Sì, perché come avrete notato stavolta era da un po’ di tempo che non riuscivo a pubblicare un articolo…

non per mancanza di materiale, anzi ho accumulato un tot di cose da mostrare, ma bensì per mancanza di tempo, perché fino a metà giugno sono stata impegnata con la realizzazione di parecchie bomboniere solidali del canile…sia chiaro sono stata ben contenta di esserlo, perché significa che il progetto delle bomboniere solidali ha riscosso interesse e portato qualche frutto al canile di Imola, e di questo ne sono molto felice!

Quelle di oggi infatti sono proprio uno dei progetti che mi hanno tenuto impegnata, le bomboniere per la Prima Comunione di una fanciulla di nome Emma :)

La scelta di Emma è ricaduta sul modello di scatolina a lanterna: all’interno ho inserito il tulle con il bigliettino e i confetti, e sopra ho chiuso la lanternina con un bel nastro importante in pizzo e uno più piccolo sovrapposto color lilla.

Ma non è tutto, per ogni scatolina ho preparato anche un segnalibro personalizzato, con nome e data di Emma e il testo relativo alla donazione; per intervallare il testo ho timbrato con il Versamark viola un timbro di Impronte d’autore a tema comunione.

Anche per il segnalibro i colori sono craft e bianco della carta, e il lilla del nastro, lo stesso usato nella scatolina.

Emma insieme a mamma e babbo sembrano aver gradito molto le bomboniere; a loro un grande grazie per aver scelto le bomboniere solidali del canile, e l’augurio che possa essere stata una bellissima giornata di festa!

A presto!

Francesca

Bentornati!

Oggi un articolo molto veloce per mostrarvi alcune mini cards (per “mini” intendo formato A6 piegato a metà); ogni tanto sforno una piccola serie di bigliettini in questo formato e li do a mia mamma, che li tiene lì da utilizzare al bisogno…e da un po’ di tempo lamentava il fatto di essere a corto di biglietti a tema compleanno, così una sera che avevo un po’ di tempo (e non sono crollata alle 9 nel divano) mi sono messa al lavoro :)

Come carte ho utilizzato dei ritagli di patterned varie; ho l’abitudine di conservare i piccoli ritagli che mi avanzano da lavori “più grossi”, li tengo in un raccoglitore suddivisi per gruppi di colori e poi all’occorrenza li uso per questo genere di lavoretti più piccoli

Come timbri invece ho utilizzato quelli di un kit della Scrap IT Design, marchio italiano che ha realizzato questi bei sentiment con frasi in lingua italiana, e li ho timbrati su del comune bristol bianco con il VersaFine Onyx Black

Come ultimo “tocco” mi sono divertita ad arricchire alcune timbrate con delle piccole cornici disegnate da me a mano libera con un pennarello a sfera nero…diciamo un timido esperimento di doodling :)

Mi piacerebbe molto così come approfondire calligrafia e handlettering, ma occorre applicarsi e fare molto esercizio, quindi richiede tempo…ma chissà, piano piano…intanto inizio da queste piccole cose :)

Bene, anche per oggi siamo arrivati in fondo al mio articolo “settimanale”, lo chiamo così perchè ultimamente più o meno questa è la cadenza del mio blog…ma venerdì prossimo a quest’ora se tutto va bene sarò in viaggio (o forse già arrivata) per….IL MEETING NAZIONALE ASI 2017!!! Quindi chiedo venia se la prossima settimana sarò latitante, so già che mi ridurrò gli ultimi giorni a fare un sacco di cose e ahimè il blog temo che sia una di quelle che dovrò lasciare indietro…vedremo! Magari mi farò perdonare la settimana dopo con un bel resoconto del meeting, non vedo l’ora :)

Ciaoooo!

Francesca