Ciao!

Il lavoro di oggi ci ha messo un po’ per venire alla luce, un po’ perchè le tecniche usate non sono per niente nelle mie corde, un po’ perchè non sapevo bene che uso farne ma non volevo “sprecarlo” per il solo desiderio di concluderlo velocemente…poi finalmente è arrivata l’occasione, una mia collega ha cambiato casa e quindi mi è sembrato l’oggetto giusto per farle un piccolo pensiero in occasione della sua casa nuova.img_2787.jpg

Questo progetto risale al 31 gennaio scorso, dove ad un meeting ASI Emilia Romagna la bravissima Helga ci ha proposto questo che in realtà doveva essere un minialbum…sono stata io successivamente a volerlo rendere un portafoto, per l’occasione.

img_2788.jpgLe tecniche sono nel classico stile d Helga, quindi abbiamo pastrocchiato tantissimo, con colori spray, distress, etc etc…tutte cose lontanissime dal mio modo abituale di scrappare, ecco perchè “non nelle mie corde”; questo però non significa che non mi sia divertita, non c’era un dito che non fosse imbrattato di colori, è stato un corso molto carino e con la solita pazienza, gentilezza e disponibilità che contraddistingue Helga.

img_2789.jpgMa veniamo a noi, come dicevo ho molto semplificato il progetto, riducendo quello che doveva essere un minialbum composto da varie pagine, in stoffa, tele e carta, a 2 sole pagine, 2 coppie di tele 15×20 che unite tra loro hanno formato questo portafoto utilizzabile da entrambi i lati.img_2791.jpgNon mi soffermo sulle tecniche usate per creare gli sfondi perchè non sarei in grado nè di spiegarle nè di replicarle :)

Per gli abbellimenti invece ho usato sia dei timbri e delle fustellate che ci aveva dato Helga (bellissime in particolare le 2 fustellate in gomma crepla nera “home sweet home” e “maison du bonheur”), sia dei miei timbri di una vecchia linea di Kesi’art.

img_2790.jpgEcco un collage con le 2 viste per intero del portafoto, da un lato e dall’altro! Non esiste un fronte e un retro in realtà, perchè entrambe le facciate sono utilizzabili allo stesso modo…così ogni tanto si può cambiare :)

Fuori uno da sopra la scrivania, finalmente! :)

Ciaooo

Francesca

 

Ciao! Anche oggi ho un regalino da mostrare…anche se di scrap non c’è niente questa volta :)

Era da tanto tempo che volevo provare a farne uno ma non avevo ancora avuto l’occasione…il kit per la manicure in vaso. Su internet si vedono dei vasetti-regalo bellissimi, pieni delle idee più disparate; io ho già fatto varie volte i vasi-regalo per fare i cookies e sono sempre stati molto apprezzati.img_2211.jpgQuesta volta volevo cambiare ma essendo il primo sul genere non ho azzardato molto, quindi ho cercato di comprare un vaso che già di suo fosse carino, e mi sono limitata a riempirlo con i prodotti e decorarlo con un nastrino di raso e organza bianco.img_2212.jpgNon ho fatto foto ma l’ho confezionato in una borsina di carta craft chiusa con del nastro e del washi tape, e allegato il bigliettino di auguri.

Penso che sarà solo il primo di una lunga serie, è veloce da fare ma di effetto! Mi specializzerò :)

Per ora ciao!

Francesca

Ciao! Finalmente l’abbiamo consegnato quindi posso pubblicarlo…

Si tratta di un regalo moooolto molto in ritardo, consegnato in questi giorni ma per il compleanno di un giovanotto che ha festeggiato a febbraio…ma ce l’ho fatta :D

Il nonno di mio marito in occasione dei suoi 90 anni ha voluto festeggiare con un bel pranzo insieme a tutta la famiglia, così anzichè prendergli un regalo da consegnargli il giorno stesso, abbiamo pensato di scattare delle belle foto e farne una cornice che gli possa ricordare questa giornata, portandogliela in un secondo momento, appena pronta.img_2214.jpgNon ho voluto calcare troppo la mano, quindi intenzionalmente sono stata su un lavoro molto semplice e pulito…

Come fondo ho messo un cartoncino tipo bristol color crema, e sopra ho creato un collage con le foto, una carta scrap a righe, e quello strano materiale che non so come si chiami ma che sicuramente molte di voi hanno spesso usato…è una finta pelle, “simil crosta”, io l’avevo comprata in francia qualche anno fa al Version Scrap in fogli da 30×30 ma anche i nostri negozi italiani ce l’hanno…in genere la uso per fare le coste degli album ma qui si abbinava perfettamente al resto dei materiali e quindi l’ho usata come se fosse una carta.

img_2213.jpgInfine con uno dei miei alfabeti chipboard preferiti ho completato creando due piccole scritte.

Il tutto è racchiuso in una cornice di legno color noce scuro, molto essenziale ma bella, comprata su Amazon.

Peccato solo per essere arrivati così lunghi…pazienza via, oramai è andata così, l’ha comunque molto apprezzata! e questo è l’importante!

Alla prossima!

Francesca

Bentornati!

Oddio, un altro articolo di craft-misto-cucina…ci avrò mica preso gusto?!

In effetti cucinare mi è sempre piaciuto, e negli ultimi mesi forse mi sono anche sbizzarrita più del solito nella preparazione/sperimentazione di nuove ricette, etc…

Quella di oggi è la tavola che avevo preparato per il pranzo post Natale a casa nostra con i miei suoceri, niente di chè ma dal momento che anche qui avevo fatto le foto ne ho fatto un piccolo articolo, si sa mai che a qualcuno possa essere utile…tra l’altro siamo oramai a ridosso di San Valentino, quindi può servire per trarne spunti su segnaposto o stuzzichini da fare per l’occasione.

tavola01

Quest’anno impazzavano gli alberelli di pasta sfoglia, ovunque su Internet e sui social si trovavano video che ti spiegavano come realizzarli, grandi, piccoli, dolci, salati…ce n’era per tutti i gusti.

Erano molto carini, ma la mia attenzione era stata colpita ancor di più da un alberello che avevo visto su Pinterest, fatto con il pane x tramezzini tagliato a stelle, e relative farciture…

Fortunatamente in casa ho delle formine da biscotti a forma di stella di 3 dimensioni diverse, quindi realizzarlo è stato abbastanza semplice.

tavola02

Come farciture ho alternato delle fettine di salsiccia passita a degli strati di una salsina di verdure; il tutto è tenuto insieme da uno stecco dove in cima ho incollato dei bannerini precedentemente stampati con i nomi dei commensali; nella foto originale in realtà sopra c’era mi pare una ulteriore stellina di pane, ma visto che a me servivano come segnaposto mi è sembrata ottimale questa modifica.

Nella stessa foto vedete il “centro tavola”, che in realtà sono tanti pezzi che mi hanno regalato (lanterne e mazzolino) e che io ho semplicemente accostato, con sotto una ghirlanda di fiocchi di neve dorati.

tavola03

Visto che il tavolo è stato fotografato con sopra già gli antipasti, li menziono…

ho fatto dei tramezzini di salsa tonnata e uovo sodo, altri con la stessa salsa verde dei segnaposto e i funghetti, dadini di mortadella e olive nere, e la goloseria provata per la prima volta…le prugne secche con la pancetta al forno :) le avevo mangiate ad un matrimonio e mi erano piaciute così tanto da promettermi di provare a farle anch’io, e in effetti sono andate!

Alla prossima!

Francesca

Ciao a tutti!

Siamo al rush finale anche per i segnaposto, alleluia! :)

Anche in questo caso mi hanno chiesto delle match box (simil scatoline dei fiammiferi).img_1260.jpegLe ho rivestite con della carta da pacco dell’ikea color craft e bordeaux (la mia preferita tra le varie che ho!), sopra alla quale ho applicato anche stavolta un giro di washi tape glitterato oro.img_1261.jpegHo stampato i nomi su bristol bianco e tagliati sempre a banner; rispetto a quelli precedenti che avevo incollato solo per metà e lasciato la coda libera leggermente arricciata verso l’alto, stavolta ho messo 2 punti di biadesivo uno in cima e uno in fondo al bannerino, e quando l’ho attaccato alla scatola ho fatto in modo che al centro si formasse un po’ di pancia; infine ho arricciato appena appena le code del banner…non sembra proprio che stiano sventolando? :)img_1262.jpegAl posto dei fiocchi di neve ho punchato (con un vecchio punch della EK Success) su della carta rossa e gialla dei rametti che mi ricordano vagamente quelli del vischio, e li ho incollati solo nella parte del ramo, lasciando le foglie libere di sollevarsi.

Che dite, tra i vari segnaposto quali vi sono piaciuti di più? :)

Francesca