Articoli

Ciao a tutti! Spero che abbiate passato un buon Natale…ora che appunto è passato posso mostrarvi alcune cosine, tra cui questi segnaposto preparati per un’amica che voleva qualcosa di simpatico per la sua tavola di Natale :)

Il bello di questi segnaposto è che richiedono materiali davvero basilari e accessibili a chiunque, anzi potrebbe essere un’idea carina da realizzare anche insieme ai bambini; in pratica…cartoncino, forbici e colla, niente di più!

Io ho usato del classico cartoncino bristol da cartoleria rosso e nero per la struttura principale e la cintura e del bristol bianco per stampare le targhettine con i nomi; solo un po’ più particolare, lo è la fibbia della cintura che era di una carta oro metallizzata (ma si poteva utilizzare anche un più semplice bristol giallo), e i bottoncini per i quali invece ho usato questi pallini pretagliati a pois, che avevo comprato in fiera tempo fa in uno stand straniero di materiale per lo scrap.

Anche questi tuttavia sarebbero facilmente sostituibili con dei fermacampioni o tagliando dei pallini da un cartoncino. Non ho seguito nessun template anche perchè è davvero semplice crearseli a proprio gusto; io ho fatto una prima prova per capire le dimensioni che volevo per la fascia rossa, dopodichè tutti i particolari sono andati di conseguenza.

Per quest’anno ormai è tardi, ma spero possano esservi di ispirazione per il prossimo Natale :)

A presto, con un po’ di foto dei miei regalini natalizi!

Francesca

Ciao a tutti!

Natale ormai è davvero alle porte, e io come al solito sono affogata nell’ultima settimana a pensare ai regali da fare e ad altre 3000 cose! Ma penso di essere in buona compagnia, ecco perché oggi vi mostro un’idea molto veloce da realizzare se avete bisogno di preparare dei piccoli pensierini o dei simpatici segnaposto che vi salveranno la cena della vigilia o il pranzo di Natale con poca fatica :)

Al supermercato mi sono munita di quelle belle confezioni di KitKat (che piacciono praticamente a tutti) che contengono 8 Mini KitKat…mi servivano per una cena di 7 persone per cui era perfetta :)

Io non ho fatto altro che ricoprirli con una carta metallizzata bordeaux, e ho fatto 2 giri di washi tape: uno glitterato verde…lo so questo lo avete visto anche nell’articolo scorso, ma da quando ho scoperto questo washi tape da Tiger non posso più farne a meno! Pensate che sapendo di usarlo molto sotto le feste ogni volta lo compro, e mi sono ritrovata ad averne in casa anche 3 rotolini in contemporanea :)

comunque tornando a noi, dicevo che ho fatto un giro di washi glitterato verde e uno oro a pois.

Su del cartoncino bianco ho poi timbrato questo sentiment preso dal mio ultimo acquisto, un set di timbri clear della My Favorite Things (il “Toasty Greetings”, quello con i pinguini simpaticissimi per intenderci) timbrato con il VersaFine “Olimpia Green”; ho tagliato la timbrata a mò di bannerino e l’ho applicata sul KitKat, e infine ho incollato sul bordo sinistro della timbrata un alberello di Natale dorato.

Che dire, veloci ma deliziosi (in tutti i sensi :P ), sono stati molto apprezzati!

Ciaooooo, e se non ci risentiamo prima…Buon Natale a tutti! <3

Francesca

Bentornati!

Oddio, un altro articolo di craft-misto-cucina…ci avrò mica preso gusto?!

In effetti cucinare mi è sempre piaciuto, e negli ultimi mesi forse mi sono anche sbizzarrita più del solito nella preparazione/sperimentazione di nuove ricette, etc…

Quella di oggi è la tavola che avevo preparato per il pranzo post Natale a casa nostra con i miei suoceri, niente di chè ma dal momento che anche qui avevo fatto le foto ne ho fatto un piccolo articolo, si sa mai che a qualcuno possa essere utile…tra l’altro siamo oramai a ridosso di San Valentino, quindi può servire per trarne spunti su segnaposto o stuzzichini da fare per l’occasione.

tavola01

Quest’anno impazzavano gli alberelli di pasta sfoglia, ovunque su Internet e sui social si trovavano video che ti spiegavano come realizzarli, grandi, piccoli, dolci, salati…ce n’era per tutti i gusti.

Erano molto carini, ma la mia attenzione era stata colpita ancor di più da un alberello che avevo visto su Pinterest, fatto con il pane x tramezzini tagliato a stelle, e relative farciture…

Fortunatamente in casa ho delle formine da biscotti a forma di stella di 3 dimensioni diverse, quindi realizzarlo è stato abbastanza semplice.

tavola02

Come farciture ho alternato delle fettine di salsiccia passita a degli strati di una salsina di verdure; il tutto è tenuto insieme da uno stecco dove in cima ho incollato dei bannerini precedentemente stampati con i nomi dei commensali; nella foto originale in realtà sopra c’era mi pare una ulteriore stellina di pane, ma visto che a me servivano come segnaposto mi è sembrata ottimale questa modifica.

Nella stessa foto vedete il “centro tavola”, che in realtà sono tanti pezzi che mi hanno regalato (lanterne e mazzolino) e che io ho semplicemente accostato, con sotto una ghirlanda di fiocchi di neve dorati.

tavola03

Visto che il tavolo è stato fotografato con sopra già gli antipasti, li menziono…

ho fatto dei tramezzini di salsa tonnata e uovo sodo, altri con la stessa salsa verde dei segnaposto e i funghetti, dadini di mortadella e olive nere, e la goloseria provata per la prima volta…le prugne secche con la pancetta al forno :) le avevo mangiate ad un matrimonio e mi erano piaciute così tanto da promettermi di provare a farle anch’io, e in effetti sono andate!

Alla prossima!

Francesca

Ciao a tutti!

Siamo al rush finale anche per i segnaposto, alleluia! :)

Anche in questo caso mi hanno chiesto delle match box (simil scatoline dei fiammiferi).img_1260.jpegLe ho rivestite con della carta da pacco dell’ikea color craft e bordeaux (la mia preferita tra le varie che ho!), sopra alla quale ho applicato anche stavolta un giro di washi tape glitterato oro.img_1261.jpegHo stampato i nomi su bristol bianco e tagliati sempre a banner; rispetto a quelli precedenti che avevo incollato solo per metà e lasciato la coda libera leggermente arricciata verso l’alto, stavolta ho messo 2 punti di biadesivo uno in cima e uno in fondo al bannerino, e quando l’ho attaccato alla scatola ho fatto in modo che al centro si formasse un po’ di pancia; infine ho arricciato appena appena le code del banner…non sembra proprio che stiano sventolando? :)img_1262.jpegAl posto dei fiocchi di neve ho punchato (con un vecchio punch della EK Success) su della carta rossa e gialla dei rametti che mi ricordano vagamente quelli del vischio, e li ho incollati solo nella parte del ramo, lasciando le foglie libere di sollevarsi.

Che dite, tra i vari segnaposto quali vi sono piaciuti di più? :)

Francesca

Ciao! Come promesso ecco il secondo round di segnaposto…

La stessa persona me li aveva già commissionati l’anno scorso, ed avevamo fatto le match box, per cui quest’anno per cambiare abbiamo optato per la soluzione n.2, ovvero i cestini con le nocciole (come qui).

segnaposto_gloria_01Sono partita col fare la base dal cartoncino craft, perchè le nocciole mi ricordano qualcosa di rustico per cui volevo che anche il contenitore lo fosse, pur restando su qualcosa di fine e natalizio.segnaposto_gloria_02Li ho quindi arricchiti applicando su tutti i bordi del cestino ancora “smontato” del washi tape, ne ho usati 3 diversi per dare un po’ più di colore perchè già il cartoncino craft di suo è abbastanza spento, cosa che non va d’accordo con la tavola di Natale; quindi 1 washi rosso a poi grandi bianchi, uno bianco a pois piccoli rossi, e uno oro con le stelline trasparenti, questa è stata la scelta.segnaposto_gloria_03Li ho riempiti con una decina di nocciole ciascuno e avvolti in quadrotti di cellophane che poi ho chiuso con la puntatrice; i punti non si vedono perchè sono nascosti dal bannerino bianco che, come nei segnaposto della puntata precedente, ho stampato con i nomi dei commensali.segnaposto_gloria_04Per ultimo, in ogni bandierina ho applicato un piccolo sticker a forma di fiocco di neve.

Pronti!

Francesca

Ciao!

Faccio una piccola pausa dalla carrellata dei regali di Natale, per entrare in un altro tunnel…quello dei segnaposto per le feste.

Già, perchè anche in questo caso ci saranno più puntate…

Poco prima di Natale, quando ho scritto l’articolo sui segnaposto fatti per l’addio al nubilato della mia collega, non avevo minimamente pensato che proprio in quei giorni sarei stata alle prese con una produzione intensiva di segnaposto! Nel giro di 2 giorni mi sono arrivate diverse richieste, e quindi mi sono trovata a fare 3 gruppi diversi di segnaposto…segnaposto_cinzia_01Quello di oggi è il primo della serie, sono 10 segnaposto fatti con le scatoline dei fiammiferi neutre bianche comprate da Opitec, di cui avevo lì una piccola scorta (e che ora dopo questa ondata è da rimpinguare al più presto perchè sono rimasta senza).

La persona che me le ha richieste le ha poi riempite con 1 cioccolatino ciascuna, per dovere di cronaca mi ha detto che ci è stato dentro perfetto un gianduiotto.segnaposto_cinzia_02Le ho decorate per metà con una striscia di patterned natalizia rossa, e l’altra metà un’altra patterned a pois verde.

In tutte poi sopra ho fatto un giro di washi tape glitterato oro, mentre su del cartoncino bianco ho stampato i nomi e ritagliato a forma di bannerini.segnaposto_cinzia_03Ho applicato le bandierine con i nomi con del biadesivo spessorato, lasciando la seconda metà della bandierina libera, e gli ho dato poi una curvatura verso l’alto per dargli un maggior senso di movimento.segnaposto_cinzia_04Infine con gli avanzi delle patterned ho punchato dei fiocchi di neve, applicandoli “a contrasto” (i verdi sulle scatoline a fondo rosso, e i rossi su quelle a fondo verde) e al centro di ciascun fiocco ho completato con una piccola perlina bianca.

Abbastanza veloci ma molto carini..il washi tape glitterato fa sempre un grande effetto e per la tavola delle feste è perfetto!

Alla prossima con un altro round di segnaposto! :)

Francesca

Ciao!

Siete pronti per Natale? Ci siamo eh…Avete preparato tutto?!? Sono giorni e giorni che vi improvvisate Cracco ai fornelli, la produzione di tortellini ha toccato il suo picco annuale, la glicemia pure perchè le cene di Natale si protraggono ormai da settimane… :)

sicuri di non dimenticare nulla? No perchè…non so in casa vostra, ma a casa mia qualche dimenticanza è proprio fisiologica!

Qualora vi foste dimenticati dei segnaposto (“oddio, i segnaposto!!!” ecco sì, mi sembra di aver sentito 2-3 vocine in preda al panico) tranquilli, quella di oggi è un’idea avuta e creata qualche tempo fa, ma assolutamente attualissima se avete questa emergenza.

IMG_0602-0.jpgLa mia occasione era l’addio al nubilato di una collega, che abbiamo portato fuori a cena. Era fine settembre, per cui a casa avevamo da poco finito di raccogliere le nocciole del nostro prolifico nocciolo, e visto che la frutta secca è solitamente gradita a tutti (e per Natale niente di più adatto) ho fatto dei mini cestini velocissimi, riempiti con le nocciole e chiusi con il cellophane e una tag craft.

IMG_0603.JPGIl cestino è il classico utilizzato in altre misure e versioni; si ricava da un quadrato di cartoncino al quale vanno praticati dei tagli lungo le 4 diagonali lasciando solo la parte centrale del quadrato integra.

Dopodichè si sollevano le punte opposte e sopvrapponendole si fissano, in questo caso per far presto ho dato un punto di puntatrice, in altre occasioni e se avete più tempo magari consiglio di fare i fori nelle punte e una volta sovrapposti i fori si fissano con un fermacampione, così risulta anche più rifinito.

Per Natale è un’idea perfetta perchè la frutta secca è proprio nel suo periodo più congeniale, i miei erano piccini piccini perchè contenevano 3-4 nocciole di numero, ma in base a quello che dovete metterci dentro potete variare le misure del cestino a vostro piacimento, basta partire da un quadrato più grande o più piccolo; vi consiglio di fare 2-3 tentativi con della carta da riciclo e una volta trovata la misura che vi aggrada partite con la produzione.

Ciao e Buon Natale a tutti!

Ciao!

Ricordate che il 10 ottobre scorso sono stata al matrimonio della mia collega alla quale avevo fatto le partecipazioni?

Bene, oltre alle partecipazioni, le avevo preparato questi segnalibri da mettere al ristorante in ogni posto a tavola come segnaposto/piccolo cadeau.
IMG_0502.JPGL’idea è molto simile a quella delle partecipazioni; abbiamo usato una base di cartoncino leggermente diversa in quanto essendo un segnalibro c’era bisogno di maggiore sostegno rispetto a quello necessario nella copertina della partecipazione, ma i toni sono sempre quelli caldi e neutri del beige/crema;

IMG_0503.JPG stesso font e stesso colore per la stampa, alla quale però si è aggiunta la timbrata con gli sposini – timbro in silicone di un vecchio kit della Aladine – e come inchiostro ho usato il Brilliance colore Chocolate, che mi piace sempre tanto perchè è un bel marrone brillante e copre con estrema precisione.

IMG_0505.JPGL’idea della fascetta è piaciuta e quindi anche nel segnalibro si è ripetuta, per cui da un set di carte fantasia di Stamperia ho ricavato (tagliandole con la Cameo) delle fascette alte circa 5 cm con intagliato un cuore, e le ho applicate ai segnalibri incollandole normalmente dietro, mentre davanti con del biadesivo spessorato per fare un po’ di effetto rilievo e quindi far risaltare maggiormente il cuore :)

IMG_0504.JPGC’è da dire che realmente i segnalibri non sono completi così…ho fatto un foro in alto, dove poi la sposa ha applicato un nastrino intonato, io purtroppo ho fatto le foto ai segnalibri finchè erano in casa mia e quindi senza questo particolare!

Un’idea molto graziosa e penso gradevole, per gli invitati che lo hanno ricevuto :)

Per un po’ l’argomento matrimoni finisce qui purtroppo, ora credo di aver pubblicato proprio tutto…chissà, se l’anno prossimo ricapiterà qualche lavoruccio simile, magari…mi piacerebbe! :)

Ciaooo!

Francesca

Quest’anno per l’8 marzo ho fatto 2 tipi diversi di pensierini, perchè li ho preparati in 2 momenti diversi e quando mi sono trovata a fare i secondi avevo finito la “materia prima” usata nei primi, quindi ho cambiato completamente genere.

I primi sono dei cartoncini dove dentro ho messo 2 bustine di tè un po’ particolari, molto veloci da fare ma carina come idea:

IMG_7767.JPGUna striscia lunga e stretta di cartoncino kraft, ripiegata in 3-4 lembi; ho decorato la parte frontale con 2 washi tape e timbrando la data.

IMG_7766.JPGChiuso il tutto con 2 pezzi di filo twine, uno bianco e giallino e uno bianco e giallone un po’ più intenso, non sapevo decidermi tra i 2, quale potesse ricordare di più il giallo della mimosa, così li ho usati entrambi, e alla fine non stavano neanche male :)

Il secondo regalino anche questo velocissimo, era un cioccolatino racchiuso anche questo in una fascetta di carta, ma stavolta un po’ diversa.IMG_7768.JPGNon ho fatto delle pieghe, solamente incollato il cioccolatino dentro e chiuso come se fosse una piccola tag, con un nastrino giallo e il timbro dell’8 marzo sempre in tinta.

2 pensierini davvero veloci da realizzare, e che le donne hanno gradito! :)

A presto!

Francesca