Articoli

Rieccomi, e stavolta udite udite…bomboniere-free! :D

Proprio così, quella di oggi è una card realizzata per una neo dottoressa, che doveva accompagnare un piccolo regalo di laurea.

Sono rimasta sui colori classicissimi della laurea, quindi rosso bianco e nero, e anche in questo caso ho sfruttato il mio timbro da laurea gufoso, timbrato ed embossato con la polvere trasparente, così come la scritta “congratulazioni”; il primo in rosso e la seconda in nero.Il formato è quello quadrato 13,5×13,5, quando faccio card che non devono essere spedite mi piace molto usare questo formato :)

Invece quando spedisco, per esempio nel periodo natalizio che mi piace mandare un po’ di auguri in giro, prediligo il formato classico rettangolare in quanto quello quadrato ahimè è considerato da Poste fuori standard e quindi l’affrancatura costa molto di più (un po’ assurdo perchè realmente i 2 formati sono molto simili di dimensioni, ma va bè…)Questo gufo è troppo simpatico, prima o poi mi cimenterò con gli acquerelli e proverò anche a farlo colorato, finora l’ho sempre usato “anemico” :D

Ciao a tutti!

Francesca

Rieccomi già qua per pubblicare un po’ di foto dei miei vari lavori natalizi…

Questi sono 2 pacchetti realizzati con dei sacchetti di carta craft…il contenuto è diverso ma visto che andavano ad una coppia l’esterno è volutamente uguale :)

Quest’anno per i pacchetti regalo ho utilizzato moltissimo questo cordoncino di cotone rosso e lamè oro, quando l’ho comprato non credevo che lo avrei utilizzato tanto per i pacchetti regalo, invece man mano che provavo di abbinarlo, mi accorgevo che mi piaceva veramente tanto, soprattutto con la carta craft :)

per chiudere questi sacchetti ho legato nel fiocco un portachiavi realizzato con un alberello di feltro e delle palline di legno, e infine con una minitag ho contrassegnato i pacchetti per ricordarmi il destinatario.

Questo invece è un piccolo pacchettino più classico, fatto con una carta da pacchi ikea, il solito cordoncino rosso e oro, e un nastrino di tela con i pois rossi :)

Infine un ulteriore uso diverso di questo cordoncino, stavolta per confezionare una piantina aromatica..questo è forse il mio pacchetto preferito di quest’anno, realizzato con un sacchetto del pane :)

Ho messo un po’ di cellophane intorno al vaso perché non sporcasse il sacchetto di carta, e poi ho inserito la piantina nel sacchetto del pane al quale avevo già fatto 2 risvolti all’orlo; infine ho fatto 3 giri con il cordoncino rosso e all’estremità ho infilato 1 pallina di natale e 2 campanellini.

Con una molletta di legno ho applicato la solita taggettina (queste tag che vedete tutte uguali sono realizzate con un timbro di Florileges molto comodo per questi usi, timbra 4 tag in una volta, ognuna con 1 sentiment diverso, e io dopo non faccio altro che decorarle con un pezzettino di washi tape per dar loro un po’ di luce)

Direi che per oggi basta pacchetti :)

..e con oggi direi che chiudiamo anche i post del 2016, quindi auguro a tutti un fine anno festoso e un buon inizio! Ci risentiamo nel 2017 :)

Francesca

Ciao a tutti! Spero che abbiate passato un buon Natale…ora che appunto è passato posso mostrarvi alcune cosine, tra cui questi segnaposto preparati per un’amica che voleva qualcosa di simpatico per la sua tavola di Natale :)

Il bello di questi segnaposto è che richiedono materiali davvero basilari e accessibili a chiunque, anzi potrebbe essere un’idea carina da realizzare anche insieme ai bambini; in pratica…cartoncino, forbici e colla, niente di più!

Io ho usato del classico cartoncino bristol da cartoleria rosso e nero per la struttura principale e la cintura e del bristol bianco per stampare le targhettine con i nomi; solo un po’ più particolare, lo è la fibbia della cintura che era di una carta oro metallizzata (ma si poteva utilizzare anche un più semplice bristol giallo), e i bottoncini per i quali invece ho usato questi pallini pretagliati a pois, che avevo comprato in fiera tempo fa in uno stand straniero di materiale per lo scrap.

Anche questi tuttavia sarebbero facilmente sostituibili con dei fermacampioni o tagliando dei pallini da un cartoncino. Non ho seguito nessun template anche perchè è davvero semplice crearseli a proprio gusto; io ho fatto una prima prova per capire le dimensioni che volevo per la fascia rossa, dopodichè tutti i particolari sono andati di conseguenza.

Per quest’anno ormai è tardi, ma spero possano esservi di ispirazione per il prossimo Natale :)

A presto, con un po’ di foto dei miei regalini natalizi!

Francesca

Ciao a tutti,

con l’articolo di oggi torno al mio vecchio amore, le card :)

dico così perchè probabilmente mi sono avvicinata allo scrap proprio per questo, per la mia passione di sempre, fare card di auguri; penso di non aver comprato quasi mai biglietti di auguri già pronti, se non giusto in adolescenza, quando “andava di moda” tra compagni di classe mettere nel regalo di compleanno il bigliettino con tutte le firme dei partecipanti alla festa e al regalo stesso, e ricordo che puntualmente si andavano a comprare i bigliettini con Lupo Alberto, o i Diddl (per le ragazze) o di Anne Geddes (quelli con le foto dei bimbi con fiori o vestiti da animaletti etc) o cose del genere :)

ve li ricordate?

img_2377.jpg

Questa card l’ho fatta per la mia mamma, che a maggio ha copiuto gli anni. Lei adora i colori caldi così ho usato questo piccolo pezzo di carta scrap molto vecchia, non ricordo di che marca; l’avevo lì, probabilmente avanzata da qualche altro lavoro.

Erano decisamente i suoi colori, ma essendo un rimasuglio non avevo una carta della stessa linea da poterci abbinare o comunque un’altra carta che ci stesse bene assieme…quindi mi sono dovuta inventare qualcosa usando solo questo pezzo di carta.img_2375.jpg

Per dargli quindi maggiore movimento l’ho divisa in 3 strisce verticali di diversa larghezza e le ho incollate sul bigliettino leggermente distanziate tra loro…così già fa un effetto decisamente diverso rispetto a se avessi attaccato il pezzo di carta fantasia così com’era!

Dopodichè non ho fatto altro che applicare sopra con del biadesivo spessorato 2 fustellate marroni a forma di soffioni (io li chiamo i soffioni, non so quale sia il loro vero nome…ma dalla forma avrete capito benissimo!) e un bannerino con timbrata una frase di auguri. Alle 2 estremità del banner ho applicato degli strass marroncini, per dare un tocco più femminile.img_2378.jpgIl timbro che ho usato è un nuovo acquisto, fa parte di un set di timbri di ModaScrap molto carino acquistato al meeting nazionale 2 mesetti fa (questo è il prodotto).

Mi piace molto usare timbri con delle frasi o sentiment, anche perchè sono pigra e difficilmente mi piace stampare, il timbro ha un uso molto più pratico e immediato sotto certi punti di vista!

Inoltre da un po’ di tempo stanno finalmente nascendo anche in Italia delle linee di prodotti molto belli; non lavoro in particolare per pubblicizzare qualcuno, non collaboro con shop o produttori vari, ma quando trovo qualcuno che mi piace ci tengo a dire la mia perchè credo che sia giusto “premiare” chi lavora bene, a maggior ragione se si tratta di sostenere dei prodotti italiani :)

Alla prossima!

Francesca

Primo articolo dell’anno, buon 2016 a tutti!

Eccomi come d’abitudine a pubblicare dopo Natale una carrellata dei regalini appena preparati e donati.

Non è vero!!! :P Almeno non per me…per quanto mi riguarda è il primo anno (incredibile!) che mi ritrovo poco dopo Natale a fare questa cosa, perchè nei miei vari tentativi di tenere aggiornato il blog partivo piena di buoni propositi verso febbraio/marzo per poi interrompermi dopo pochissimi mesi/settimane, quindi non riuscivo mai ad arrvare a gennaio per mostrare i miei lavori natalizi…quei pochi li ho sempre pubblicati “fuori stagione” :)

IMG_1124.JPGQuest’anno invece (anzi, adesso bisogna dire “l’anno scorso”) sembra che io sia finalmente riuscita a trovare un mio ritmo e a mantenere il blog aggiornato con regolarità, quindi ecco una prima parte (ce ne saranno varie) del resoconto “regali post-Natale 2015”.

Inizio dalla prima cosa che ho preparato, questi sacchettini di dolciumi per le ragazze che lavorano in casa di riposo da mia nonna…

IMG_1125.JPGMi succede più o meno ogni anno per Natale, di avere un tot di persone, grandi e bambini, a cui non ho un regalo preciso da fare, magari perchè sono solo conoscenti, o chè…e quindi puntualmente opto per qualcosa che in genere piace a tutti: i dolci.

Così parto alla volta del supermercato e compro un po’ di sacchetti vari di dolciumi…spazio tra torroncini, cioccolatini, praline, caramelle, gianduiotti, mini wafer…dipende, ogni volta è diversa, vedo cosa c’è e cosa mi attira, e dopo una buona mezz’ora di meditazione nel reparto delle strenne natalizie, me ne esco con una bella borsa iper glicemica…e poi via, a casa a fare tutte le mie suddivisioni :)

IMG_1123.JPGAvevo in casa questi sacchettini di carta craft a base larga, che erano perfetti per questo lavoro; li ho riempiti con un po’ dei miei acquisti e chiusi molto semplicemente con un pezzo di juta rossa e una carta scrap a fantasia natalizia che ho tagliato a coda di rondine. Ho praticato 2 forellini dove far passare il cordoncino per chiudere, nel quale ho anche infilato la tag con gli auguri e il nome della persona a cui era indirizzato il pensierino.

Le ragazze hanno apprezzato…ma i dolciumi non sono finiti!

Quindi a presto per il “packaging seconda parte”! :)

Francesca