Articoli

Rieccomi con una torta di pannolini; ma finalmente, dopo tante torte da maschietto…una femminuccia! Sono sincera, ero un po’ stufa di fare dei fiocchi azzurri, avevo voglia di cambiare colori :)torta_mariachiara_01Ed eccomi accontentata, ai miei vicini di casa serviva una torta per la nascita della bimba di loro amici di famiglia.
Come al solito il colore non è uno solo…in questo caso ho abbinato al rosa i toni del beige e del marrone, un accostamento abbastanza classico ma che non passa mai…
torta_mariachiara_02
…devo dire che mentre la preparavo mi veniva voglia di cioccolata con questo bel tono caldo di marrone! :)torta_mariachiara_03In realtà ho anche usato 2 rosa diversi, perchè ho alternato 2 nastri; quello del piano centrale è un nastro di raso nel classico rosa baby, mentre per gli altri 2 piani ho utilizzato un nastro di organza sfumato dal rosa/viola ciclamino al bianco…

torta_mariachiara_04…purtroppo nelle foto non si vede molto perchè nella parte frontale è coperto dalle scritte, ma la sfumatura da un effetto che mi piace, perchè visto da lontano sembra quasi che il nastro da rosa scuro pian piano si fonda col il cartoncino bianco che sta sotto, come fosse un tutt’uno.torta_mariachiara_05Forse è per quello che mi piace fare le torte di pannolini da bambina, perchè posso sfruttare questo bel nastro! :D

Con quest’ultimo post del 2015 auguro a tutti una buona fine e un ancor migliore inizio…ci si risente l’anno prossimo!

Francesca

Avevo promesso un’altra torta di pannolini, è vero, ma nel frattempo mi è capitato di fare quest’altro lavoretto, quindi per intervallare un po’ vi mostro prima questa card:

IMG_7919.JPGUn collega ha appena avuto una bimba e gli abbiamo regalato un buono da spendere in un negozio per bimbi, quindi serviva una card che contenesse il buono e le firme.

Il formato è un 15×10 orizzontale con apertura a libro; l’ho realizzata tagliando con la Silhouette Cameo un elefantino stilizzato da un cardstock rosa pastello; la cosa particolare è che ho usato il “negativo” del taglio e non l’elefantino stesso (che conserverò da usare in un’altra occasione), ho applicato l’orecchio e uno strass per creare l’occhio, e fuori ho aggiunto il nome con un alfabeto foam adesivo comprato da Michaels la scorsa estate (piano piano anche se a fatica inizio ad usare i miei acquisti fatti in vaggio di nozze :) )

Una carta fantasia messa sotto per fare contrasto e un nastrino giallo…finito!

Anche se non si vede perchè mi sono dimenticata di fotografarla, all’interno ho ricavato una tasca dove inserire il buono acquisto.

E’ tutto, a presto!

Francesca