Articoli

E’ passato molto tempo dall’ultima volta che ho aggiornato il blog, sono sparita senza salutare, senza avvertire…mi dispiace, è andata così semplicemente perchè non pensavo di sparire nel nulla per tutto questo tempo, ho tante foto di lavori fatti e lì giacenti, ma mai il tempo per preparare gli articoli.

In quest’ultimo periodo però mi sono sentita in dovere di fare una precisazione, perchè – con mio grande piacere eh – in questi mesi sono stata contattata varie volte, in particolare per le bomboniere che realizzo per il Canile di Imola, e quindi trovo giusto fare questo articolo così che chiunque capiti sul blog possa capire al volo le motivazioni della mia latitanza :)

A gennaio sono diventata mamma di Elia, e al momento tutte le forze (e soprattutto il tempo) sono dedicate a lui. Gli ultimi mesi prima della sua nascita sono stati abbastanza intensi sia a casa che al lavoro (fortunatamente stavo bene per cui ho lavorato fino all’ultimo giorno possibile); questo mi ha impedito di dedicarmi al blog…e a maggior ragione ora, il tempo per me non so più cosa sia! :)

Qualcosina riesco ancora a fare, se pur molto a rilento, solo sacrificando qualche ora della notte (e l’orario in cui sto scrivendo questo articolo ne è la conferma :D ).

Purtroppo ho dovuto dire di no a qualche richiesta di bomboniere solidali per il Canile di Imola, non ce l’avrei proprio fatta e non mi andava di prendere in giro le persone.

Ora però vorrei un po’ gradualmente riprendere il mio impegno, per cui a chi però fosse interessato, vorrei dire di provare a contattarmi. Non vi garantisco di farcela, ma prometto di essere onesta con voi! Se non si tratta di un lavorane molto impegnativo (e magari avvisandomi con un po’ di anticipo), vorrei accontentare le richieste e ripristinare questo servizio, perchè mi dispiace lasciarne il Canile sguarnito!

Tra l’altro in questi anni di bomboniere solidali ho visto in più occasioni persone che hanno fatto le bomboniere con me, e che sono tornati a rifarle all’occasione successiva, magari qualche anno dopo…questo mi ha fatto immensamente piacere, perchè mi conferma di aver lasciato un buon ricordo di me e del lavoro svolto! :)

Grazie a tutti, e se così si può dire…a presto! :)))

Francesca

Bentornati!

E’ decisamente periodo di cards… :)

Stavolta però mi sono lanciata in qualcosa di nuovo…nuovo per me perchè non l’avevo mai fatta, o forse una volta molto tempo fa, ma da un po’ di tempo se ne stanno vedendo tantissime sul web, tanto che molte aziende hanno anche messo in commercio la fustella per realizzarle…le shasow box card!

Su YouTube ho trovato un tutorial per realizzarla a mano, molto chiaro e semplice, lo consiglio a chi come me non ha la fustella (qui il link, grazie ad Elisa per il tutorial!) almeno per le prime volte, poi penso che una volta capita la logica si possa andare tranquillamente in autonomia in base alle dimensioni finali che si vogliono ottenere :)

Dovevo realizzare una card di ringraziamento per il canile, per una donazione fatta in occasione di un compleanno; quindi ho usato una prevalenza di color arancio che è il colore simbolo dell’associazione.

Sono partita realizzando la shadow box, nella quale ho incorniciato la frase di ringraziamento; successivamente ho realizzato il “coperchio”, quindi con un rettangolo di bazzil beige ho creato la copertina della card, e ho decorato la parte frontale sempre con la stessa patterned, il buon vecchio timbrino di compleanno dei topini della Pennyblack, e un “grazie” stampato con la Dymo.

Non sapendo se questa è più una card o un piccolo pacchettino…l’ho infiocchettata come un pacco regalo! :)

Mi sembrava più carina, perchè le “donatrici” potessero porgerla alla festeggiata proprio come un piccolo dono.

L’unica pecca secondo me di questo metodo per realizzare la shadow box è che bisogna partire da un foglio di dimensioni molto più grandi di quello che sarà poi il risultato finale (e quindi lo spazio centrale utile dove scrivere il messaggio). Questo problema ovviamente si ridimensiona se si opta per una cornice più sottile, nel mio caso era di 2 cm quindi bella spessa, ma mi piaceva così :)

E voi? Avete un sistema migliore da consigliarmi per risparmiare carta? Accetto volentieri consigli perchè penso proprio che ne farò altre!

A presto!

Francesca

Bentornati!

Oggi vi mostro un lavoretto dalle materie prime un po’ meno usuali per me…

carta, pannolenci e colla a caldo, per fare le coccarde per la premiazione della gara di torte che si è tenuta 2 venerdì fa alla cena di beneficenza del Canile di Imola :)

Sono stata su una struttura abbastanza classica per le coccarde, quindi ho stampato i cartoncini e dato loro una forma tonda; dopodichè ho tagliato tante striscie di pannolenci arancione larghe circa 3 cm e le ho incollate dietro ai tondi; infine ho incollato sempre sul retro le “code” e coperto tutto il retro con un disco di pannolenci sul quale ho applicato anche una spilla da balia, che sarebbe servita dopo per attaccare la coccarda agli abiti.Come colori ho usato l’arancione in quanto colore sociale di CoALA, e un bell’azzurro tipo “avio” per le code e alcuni elementi della stampa.Credo che la cosa più lunga sia stato impostare la parte grafica che poi ho stampato, perchè le coccarde in realtà sono state abbastanza veloci da realizzare, mi hanno dato soddisfazione! :)

Alla prossima!

Francesca

Ciao! Vediamo…chi ha indovinato? Sacchettini, cuori, rosso, cagnolini…

ancora non si è capito dove vanno? Anzi, per darvi un ulteriore aiuto, “dove li potete trovare”….

Come lo scorso anno sono in vendita al canile di Imola e in centro a Imola nella giornata dell’11 febbraio prossimo, questi sacchetti pieni di cioccolatini e tante altre piccole idee da regalare a San Valentino! Le donazioni andranno a beneficio dei cagnolini ospiti del canile di Imola, quindi farete un regalo alla persona amata ma anche a loro…meglio di così :)

Ahimè ho fotografato solo i sacchettini, ma in realtà vi aspettano anche delle mollette da bucato in legno decorate, dei piccoli portafoto, segnalibri, mini ghirlande, tutti a tema San Valentino, oltre agli abituali gadget CoALA :)

Per preparare questi “contenitori di dolcezze” sono partita da alcuni sacchettini di carta craft, che ho decorato con delle strisce di washi tape e 2 diversi timbri, quello a cuore è di Florilège Design mentre l’ormai storico cagnolino con la rosa in bocca è un Pennyblack. Entrambi sono timbrati con il VersaFine CrimsonRed (adoro questi tamponi) e poi embossati con la polvere trasparente, per questo in alcune foto li vedete riflettere la luce :)

Spero vi piacciano e che andiate a comprare i vostri piccoli pensieri di San Valentino al canile di Imola! :)

Ciaooo

Francesca

Ciao!

Oggi un articolo molto veloce, per ricordarvi che a Imola c’è il consueto mercatino di Natale in centro, e la Cooperativa CoALA è presente questo sabato (17/12) e il prossimo con tanti gadget; il ricavato ovviamente va al canile di Imola, quindi un ottimo motivo per scegliere questi oggettini!

Io da qualche anno sono addetta al confezionamento delle candeline, che è diventato oramai uno dei gadget fissi che si possono trovare ogni anno per Natale nel banchetto del canile, oltre ai calendari e a tante altre creazioni carine :)

Eccole, un piccolo esercito di candele profumate :)

Siamo oramai a Natale e quindi sempre alla ricerca di piccoli pensierini da regalare a chi teniamo…quindi perché non fare un doppio regalo? A chi lo riceverà, e ai cagnolini che beneficeranno del ricavato di questa iniziativa :)

A presto!

Francesca