Articoli

, ,

Torta per Gloria

Bentornati!

A volte ritornano…oggi pubblico una torta di pannolini, realizzata alcuni giorni fa in occasione della nascita di una bimba!

img_5232Non c’è più molto da dire oramai sulle torte di pannolini, ne avete viste talmente tante sul mio blog che sapete a memoria come realizzarle…

…anche se cerco sempre di variare, anche solo leggermente, e a volte sperimento cose nuove; questa volta mi sono divertita a realizzare le scritte con le sketch pen della Cameo.

img_5233

Lo avevo già fatto un’altra volta e il risultato mi era piaciuto, così ho voluto riprovare, spinta anche dall’aver trovato questo bel font che secondo me avrebbe reso molto in questo lavoro…e infatti così è stato.

Con la skech pen rosa ho scritto “Benvenuta ” e “Gloria”, poi ho tolto la pen, inserito la lama, e tagliato le 2 scritte.img_5235Infine a mano con un pastello in tinta mi sono divertita a riempire le lettere, cercando di sfumare il colore.

Con gli acquerelli sarebbe venuto un lavoro decisamente migliore ma io non li so usare affatto bene, quindi ho preferito andare sul sicuro con i pastelli.img_5234Come al solito ho corredato di un piccolo bigliettino di auguri, decorato  molto semplicemente con un washi tape, una timbrata e uno stickers “3D” (non so come definirlo) composto da un vasettino con 2 margherite dentro.

Le sketch pen mi piacciono un sacco, purtroppo me ne ricordo troppo di rado e di conseguenza le uso poco, e pensare che hanno un gran potenziale…devo impegnarmi a sfruttarle di più! :)

Alla prossima!

Francesca

, ,

Swap meeting ASI

Ciao!

Domenica si è tenuto il meeting ASI Emilia Romagna-Marche a Faenza, e un po’ per la vicinanza, un po’ il corso che mi attirava molto, un po’ la voglia di meeting…ci tenevo tanto ad esserci, nonostate il periodo non molto felice a casa che mi occupa quasi tutto il mio tempo libero.

Come ad ogni meeting era previsto uno swap, che questa volta aveva come argomento i paper bag, ovvero i sacchettini del pane che tanto ci piacciono nello scrap perchè si prestano a mille usi!

La paper bag doveva o essere l’oggetto del “regalino”, oppure fare da “packaging” ad un regalino mangereccio.

img_2353.jpgIo ho optato per questa seconda opzione, quindi ho preso un sacchetto di carta dei miei, che in realtà non è proprio un sacchetto classico del pane, ma sono sacchettini a fondo largo che ho comprato diverso tempo fa, e l’ho riempito con un sacchettino di cellophane pieno di mashmallows e dei cartoncini misti embossati.img_2352.jpgAllo stesso tempo però ho voluto fare una decorazione molto semplice, solo un nastro con infilata una tag, senza usare punti, colla etc., in modo che chi la ricevesse (se voleva) potesse riutilizzare il sacchetto perchè ancora integro :)

Spero che sia piaciuta e ringrazio la mia “abbinata” Elena Giorgini per il suo swap, tanti sacchettini di carta metallizzati che userò sicuramente!

A presto con il progetto del meeting :)

Francesca

, ,

Nail kit in vaso

Ciao! Anche oggi ho un regalino da mostrare…anche se di scrap non c’è niente questa volta :)

Era da tanto tempo che volevo provare a farne uno ma non avevo ancora avuto l’occasione…il kit per la manicure in vaso. Su internet si vedono dei vasetti-regalo bellissimi, pieni delle idee più disparate; io ho già fatto varie volte i vasi-regalo per fare i cookies e sono sempre stati molto apprezzati.img_2211.jpgQuesta volta volevo cambiare ma essendo il primo sul genere non ho azzardato molto, quindi ho cercato di comprare un vaso che già di suo fosse carino, e mi sono limitata a riempirlo con i prodotti e decorarlo con un nastrino di raso e organza bianco.img_2212.jpgNon ho fatto foto ma l’ho confezionato in una borsina di carta craft chiusa con del nastro e del washi tape, e allegato il bigliettino di auguri.

Penso che sarà solo il primo di una lunga serie, è veloce da fare ma di effetto! Mi specializzerò :)

Per ora ciao!

Francesca

, ,

San Valentino anche per gli amici cani

Finita la serie di articoli post festività è già ora di buttarsi in un’altra ricorrenza…San Valentino :)

Quest’anno le ragazze di CoALA hanno pensato di preparare qualche gadgetino anche per la festa degli innamorati, perchè fare un pensierino alla/al propria/o innamorata/o è sempre bello, ma lo è ancora di più facendo beneficenza!

img_1603.jpegE cosa c’è di meglio a San Valentino, se non dei buoni cioccolatini?

Il regalino per eccellenza…io l’ho semplicemente confezionato, in 2 versioni, sacchettini e scatoline.img_1604.jpegQuindi già da qualche giorno potete trovare in canile queste e altre idee regalo, così come domenica 7 febbraio in centro a Imola in occasione del Carnevale dei Fantaveicoli, dove il Canile sarà presente con il suo banchetto!img_1608.jpegTornando al packaging ho cercato di fare qualcosa di molto semplice e veloce, sfruttando dei ritagli di carte a tema amore, del washi tape con la scritta “love”, un timbro a cuore inchiostrato non con i tamponi ma con i pennarelli per poterlo realizzare bicolore, e poi bristol, sacchettini craft e nastro di raso rosso… :)img_1609.jpegLe scatoline sono delle explosion box di varie misure, e contengono 3 cioccolatini così come i sacchetti.

Cosa aspettate, correte al Canile di Imola per il vostro regalino di San Valentino! :)

Ciaooo

 

, , , ,

Tazze di Natale

Ri-ciao!

Promesso, questa è l’ultima volta che vi parlo dei regali di Natale, per questo giro!

Mi sembra proprio che queste siano le ultime che ancora mi restano da farvi vedere…anzi, chiedo scusa in anticipo per la schifezza delle foto, ma qui ero proprio alla frutta, tipo al 23 dicembre tarda notte, erano le ultimissime cartucce che stavo sparando e non ne avevo davvero più per fare delle foto curate :)

tazze_01Ho trovato queste belle tazze, e nella scia della produzione indutriale di biscotti ho pensato bene di regalare delle coppie di tazze, piene al loro interno di biscottini fatti con la sparabiscotti che ho ricevuto in regalo per il compleanno :)

Ero iper curiosa di provare questo strano attrezzo e devo dire che è anche stato divertente, dopo poche sparate ci avevo preso la mano! Poi va bè, dopo un po’ divertente non lo era più, ma solo perchè avremo sfornato qualcosa come 200 biscotti circa (solo quelli fatti con la sparabiscotti…più quelli che avevo già preparato in precedenza al mais e cacao).

Per il corretto funzionamento bisogna seguire alcune ricette ideate apposta per la sparabiscotti, io in questo caso ho usato la ricetta della pasta frolla montata di Misya, un blog di cucina che mi piace moltissimo e che per me è davvero un punto di riferimento. Anche lei ha usato questa preparazione per la sparabiscotti, per cui oltre alla ricetta ho seguito alla lettera anche i suoi consigli, che si sono rivelati molto utili.tazze_02Ho messo dentro ad ogni tazza un sacchettino di cellophane e li ho riempiti con i biscotti. Chiusi con del nastrino da pacchi natalizio e imbustati nelle mie solite borsine craft, chiuse a loro volta con dei pezzetti di washi tape e la tag-tormentone di questo Natale dove ho scritto a chi erano indirizzate.

Quando trovo una tag che mi piace per Natale tendo ad usarla in maniera massiva, lo preferisco piuttosto che fare un mix perchè poi vista la mia memoria da criceto in prognosi riservata rischio l’anno dopo di rimandare una tag uguale alla stessa persona. Invece così so che quell’anno tutti hanno ricevuto quella tag, e l’anno prossimo avanti un’altra per tutti e così via :)

A presto per l’ultimo round dell’altro tormentone, quello dei segnaposto! :)

Francesca