Lo avevo detto io che l’argomento comunioni non era finito…! :)

La famiglia di Joy, che quest’anno si trovava alla sua Prima Comunione, ha contattato CoALA perchè voleva cogliere questa occasione per fare anche una donazione al Canile di Imola.

Così ci siamo messi in contatto ed ho creato per loro una piccola card (9×12 cm) da donare agli invitati insieme alle bomboniere.

img_2355.jpgOrmai avrete capito che il cartoncino craft è la mia passione, lo metto dappertutto e infatti anche questa volta l’ho proposto nei campioni che avevo preparato per l’occasione; ed è stato scelto, in questa versione classica a libro con davanti un washi tape un po’ “pizzoso” in bianco e azzurro (per riprendere l’azzurro Tiffany usato nelle bomboniere) e una fustellata a forma di graffa quadrata con all’interno un timbro classico da Comunione (by Impronte d’Autore).img_2356.jpgAll’interno il testo con i ringraziamenti del Canile di Imola

ed ecco i 40 bigliettini pronti per essere consegnati!

Questi sono i primi lavori di questo genere, per cui ci siamo mosse, per così dire, “su richiesta”…ma in Canile ci stiamo attrezzando per proporre a chi fosse interessato una serie di questi gadget  per le donazioni “da cerimonie” (bigliettini, segnalibri, ma anche bomboniere), presto dovremmo riuscire a proporre una nostra “linea”, ovvio sempre altamente personalizzabile in quanto sono lavori fatti a mano!

Quindi non siate timidi, e valutate l’idea di un regalino solidale per le vostre occasioni speciali :)

Ciaooo

Francesca

Ri-ciao!

Con un po’ di ritardo rispetto a quanto avrei voluto, oggi sono a pubblicare un lavoretto fatto per il canile di Imola e precisamente in occasione della cena di beneficenza che si è tenuta lo scorso 18 Marzo a Cà del Pozzo (Imola).

img_1893.jpgVisto che la cena era proprio a ridosso della festa del papà, le ragazze del canile hanno pensato di omaggiare i babbi presenti alla serata con un piccolo pensierino, e quindi hanno chiesto a me di realizzarlo.

img_1896.jpgCosì mi sono divertita a provare questa popolarissima card; popolarissima perchè sul web se ne vedono un sacco, a forma di maglietta, di camicia, con la cravatta, con il papillon, con o senza giacca…le versioni sono infinite! Io l’ho voluta fare con giacca e cravatta :)

img_1892.jpgNon ho seguito un template preciso, anche perchè è molto semplice da realizzare…fatto il primo tentativo ho trovato le misure ottimali e sono partita con la produzione :)

img_1895.jpgCarte patterned double face per la camicia, e bazzil tinta unita per la giacca; fuori ho completato con dei bottoncini veri, e all’interno ho incollato una frase carina a tema.

Spero siano piaciute!

Alla prossima!

Francesca

Finita la serie di articoli post festività è già ora di buttarsi in un’altra ricorrenza…San Valentino :)

Quest’anno le ragazze di CoALA hanno pensato di preparare qualche gadgetino anche per la festa degli innamorati, perchè fare un pensierino alla/al propria/o innamorata/o è sempre bello, ma lo è ancora di più facendo beneficenza!

img_1603.jpegE cosa c’è di meglio a San Valentino, se non dei buoni cioccolatini?

Il regalino per eccellenza…io l’ho semplicemente confezionato, in 2 versioni, sacchettini e scatoline.img_1604.jpegQuindi già da qualche giorno potete trovare in canile queste e altre idee regalo, così come domenica 7 febbraio in centro a Imola in occasione del Carnevale dei Fantaveicoli, dove il Canile sarà presente con il suo banchetto!img_1608.jpegTornando al packaging ho cercato di fare qualcosa di molto semplice e veloce, sfruttando dei ritagli di carte a tema amore, del washi tape con la scritta “love”, un timbro a cuore inchiostrato non con i tamponi ma con i pennarelli per poterlo realizzare bicolore, e poi bristol, sacchettini craft e nastro di raso rosso… :)img_1609.jpegLe scatoline sono delle explosion box di varie misure, e contengono 3 cioccolatini così come i sacchetti.

Cosa aspettate, correte al Canile di Imola per il vostro regalino di San Valentino! :)

Ciaooo

 

Bentornati!

Nell’articolo precedente avevo parlato dell’iniziativa promossa dal Canile di Imola “Regala una donazione”, solo citando anche gli altri gadget a disposizione per chi volesse fare una donazione al canile…

e quindi oggi ve li mostro, ecco le candeline CoALA!

IMG_1116.JPGOltre ai bellissimi calendari e a tanti altri oggetti che potete acquistare presso il banchetto del Canile ci sono queste simpatiche candeline (profumatissime!) che io ho decorato, creandone 2 versioni.

IMG_1117.JPGLa prima più semplice, ma perfetta se dovete fare un piccolo pensiero, o se vi piace integrare una cesta di Natale o un altro bel regalo con un piccolo gesto solidale. Un giro di washi tape in varie fantasie (in foto la versione dorata a stelline), cartoncino con il logo, e un ricciolino arancione, colore sociale che ormai contraddistigue la cooperativa CoALA.

IMG_1118.JPGLe seconde sono invece per chi apprezza un packaging un po’ più elaborato, e magari vuole dare maggiore “importanza” al regalo.

Dei finti cartoni del latte che racchiudono la candela, visibile dalla finestrella trasparente, ed ovviamente il solito logo e ricciolino.

IMG_1119.JPGQuesti invece sono alcuni esempi dei biglietti a disposizione per chi decide di regalare una donazione!

Ricordo che questi ed altri gadget sono disponibilipresso la sede del Canile di Imola in Via Gambellara negli orari di apertura al pubblico, e nei giorni del mercatino di Natale in centro storico a Imola presso il banchetto CoALA!

Chiedo scusa per le foto ma in questo periodo piuttosto intenso per via del Natale sto facendo i miei lavoretti ad orari assurdi, e quando arrivo a fare le foto che solitamente sono l’ultima cosa prima di andare a dormire, sono talmente cotta che non sono in grado di fare di meglio…mi perdonerete :)

Ciaoooo!

 

 

Ciao!

Oggi vi voglio segnalare un’iniziativa importante alla quale potete partecipare da qui a Natale ma non solo, perchè è valida ogni volta che volete fare un regalo “speciale”.

Il Canile di Imola quest’anno oltre agli ormai abituali gadget (calendari, candele, etc) promuove l’iniziativa “regala una donazione”. Potete infatti scegliere di fare una donazione al canile e regalarla a qualcuno, al posto di un regalo di Natale “materiale”.

Decidere di donare in beneficenza quanto solitamente destinato ai regali, nella fattispecie quelli di Natale, è un bellissimo gesto ed è altrettanto bello secondo me poterlo fare per un’iniziativa “locale”, dove puoi andare a vedere in prima persona il lavoro che viene svolto, l’impegno, e le necessità che ci sono. Ovvio che la beneficenza è sempre una cosa giusta ovunque essa arrivi, ma a me così piace ancora di più.

Ovviamente io mi occupo del lato “artistico” di tutto ciò, e dunque preparo i biglietti che vengono consegnati a fronte della donazione, biglietti da consegnare poi alle persone che riceveranno al posto del regalo la donazione al canile.

Il caso fotografato in realtà è leggermente diverso, perchè a fare la donazione al canile non è stato un privato ma una signora titolare di un centro estetico. Non so il nome del centro ma mi piacerebbe molto per farle un po’ di spudorata pubblicità, perchè l’idea che ha avuto è davvero nobile e andrebbe premiata.

IMG_0974.JPGQuesta estetista ha deciso di destinare al canile di Imola come donazione, il denaro che solitamente spende per i gadget natalizi da regalare alle proprie clienti. Che dire…io approvo in pieno, brava!!!IMG_0976.JPG…E quindi non volevo fare un semplice biglietto, ho studiato qualcosa che poi lei possa esporre presso la sua attività, in vista, in modo che le clienti possano leggerlo.
Niente di meglio quindi di una easel card, che una volta aperta può essere posizionata in piedi su un ripiano, e quando non servirà più basta riappiattirla, per riporla senza che occupi inutile spazio.

IMG_0975.JPGNon sto qui a spiegare il procedimento perchè è davvero banale e comunque facilmente reperibile su internet. Nella mia versione ho usato del cartoncino kraft bianco e rosso, del washi tape glitterato oro, un vecchio timbrino di un set natalizio della Pennyblack, e dei finti bottocini di cartone comprati in fiera qualche mese fa; ho chiuso il tutto in una busta home made sempre di cartoncino rosso, sigillata a sua volta da una fascetta fatta con un punch di Martha Stewart e del nastro di stoffa bianco.

Il Canile di Imola è a disposizione per questo ed altri regali natalizi sia presso la propria struttura di via Gambellara negli orari di apertura al pubblico, sia in centro a Imola nei giorni dei mercatini di Natale con il proprio banchetto!

Che dire, spero di ricevere la chiamata dal canile del tipo “Fra, ci servono altri bigliettini per le donazioni, li abbiamo finiti tutti!!!” :)

Ciaoooo