Ciao!

Domenica si è tenuto il meeting ASI Emilia Romagna-Marche a Faenza, e un po’ per la vicinanza, un po’ il corso che mi attirava molto, un po’ la voglia di meeting…ci tenevo tanto ad esserci, nonostate il periodo non molto felice a casa che mi occupa quasi tutto il mio tempo libero.

Come ad ogni meeting era previsto uno swap, che questa volta aveva come argomento i paper bag, ovvero i sacchettini del pane che tanto ci piacciono nello scrap perchè si prestano a mille usi!

La paper bag doveva o essere l’oggetto del “regalino”, oppure fare da “packaging” ad un regalino mangereccio.

img_2353.jpgIo ho optato per questa seconda opzione, quindi ho preso un sacchetto di carta dei miei, che in realtà non è proprio un sacchetto classico del pane, ma sono sacchettini a fondo largo che ho comprato diverso tempo fa, e l’ho riempito con un sacchettino di cellophane pieno di mashmallows e dei cartoncini misti embossati.img_2352.jpgAllo stesso tempo però ho voluto fare una decorazione molto semplice, solo un nastro con infilata una tag, senza usare punti, colla etc., in modo che chi la ricevesse (se voleva) potesse riutilizzare il sacchetto perchè ancora integro :)

Spero che sia piaciuta e ringrazio la mia “abbinata” Elena Giorgini per il suo swap, tanti sacchettini di carta metallizzati che userò sicuramente!

A presto con il progetto del meeting :)

Francesca

Ciao a tutti!

È un po che non scrivo, purtroppo ho avuto alcuni problemucci di salute (non io personalmente, ma in famiglia) che mi hanno fatto trascurare un po il blog nelle ultime settimane.

Ora cercherò pian piano di riprendere il mio vecchio ritmo che tanto mi piaceva!

Dunque torniamo ai lavori…prima partecipare al meeting ASI ER-Marche di circa un mesetto e mezzo fa, non sapevo dell’esistenza delle Pocket Letters…

è un modo molto originale (inventato da una ragazza di nome Janette Lane) di scambiarsi lettere un po’ particolari con amici di penna, abituali e occasionali; per farlo si utilizzano le classiche buste trasparenti da figurine a 9 tasche, ed in ogni tasca si inserisce qualcosa, che vada a formare nell’insieme dei 9 riquadri una composizione uniforme bella ricca di elementi; in alcune tasche spesso si inseriscono dei veri e propri pensierini, come può essere una bustina di tè, o dei piccoli abbellimenti scrap, etc.

Il bello di queste pocket letter è che proprio per come sono fatte possono poi essere ripiegate e spedite agevolmente in una semplice busta.

img_1611.jpegPer il Meeting regionale ASI lo swap consisteva proprio nel preparare una Pocket Letter a tema “Live Love Laugh”, da scambiarci per l’appunto il giorno del meeting; e questa è la mia interpretazione…nonchè la mia prima (e forse unica) pocket letter :)

La mia prima prova in realtà non è molto ricca di elementi come la maggioranza delle pocket letters che si vedono in giro su Internet, anzi è piuttosto semplice anche se credo di essermi già sforzata molto nell’aver inserito quello che c’è; in genere ho uno stile molto minimale e per quanto mi piacciano tanto quei lavori pienissimi di elementi e abbellimenti, faccio poi molta fatica a realizzarli io, anzi non ne sono proprio in grado.

img_1610.jpegPer farla ho usato delle carte pretagliate di un kit per Project Life di Becky Higgins, che ben si prestano a questo lavoro perchè basta ridimensionarle leggermente (circa 1 cm in larghezza e 1 in lunghezza) e sono già perfette per essere inserite nelle tasche.img_1612.jpegQuesto, in tutte le taschine tranne 2…dove ho tagliato 2 rettangoli di Bazzil craft, e con lo stesso bazzil ho tagliato con la Silhouette la scritta “laugh” che ho poi applicato tono su tono, e 2 graffe da usare come abbellimenti.

In 2 delle 9 tasche ho creato delle bustine di pergamino, una chiusa dalla pattina e una invece aperta sopra, dentro alle quali sono andate nella prima una bustina di tè nero deteinato biologico, e nell’altra degli abbellimenti e qualche timbrata.

Per il resto mi sono divertita con alfabeti adesivi, twine, scrittine fatte con la Dymo, etc etc.

E’ stato molto divertente prepararla e dà abbastanza soddisfazione perchè tutto sommato sì, ci ho perso qualche ora ma in una sera l’ho iniziata e l’ho anche vista finita :)

img_1613.jpegOvviamente l’ho impacchettata perchè mi piace un minimo di effetto sorpresa per chi poi l’ha ricevuta…quindi l’ho piegata in 3 e inserita in un banalissimo sacchettino marrone da pane, che ho decorato con un sentiment adesivo e del filo twine, e chiuso con un pezzetto di washi tape intonato.

Spero che sia stato gradito a chi l’ha ricevuto! :)

Vi ricordate questo articolo?

Finalmente ho finito la targhetta per la porta che abbiamo fatto al meeting ASI di febbraio.

E’ stata lì sulla scrivania un tot, non sapevo bene come completarla, poi mi ero stancata di vederla lì ed ero impaziente di appenderla, quindi per terminarla ho optato per qualcosa di veloce e molto semplice! Poi nulla vieta di rimetterci mano in futuro..

IMG_7930.JPGCopiando l’idea del fil di ferro di Ste Creazioni ho passato il filo da foro a foro creando in alto al centro l’anello per appenderla; perchè alle estremità non si sfili dai fori, ho semplicemente “arricciato” il filo arrotolandolo intorno ad una penna, in questo modo non passa. E’ molto carina come idea, l’ho vista nella targhetta di Stefania e gliel’ho copiata.IMG_7931.JPGVisto che il fondo è nero, per il fiocchetto ho usato un gros grain nero a pois bianchi, e per fare il nodo al centro invece un cordino di cotone beige, perchè usare lo stesso nastro a pois non era un gran chè, era troppo largo e il fiocco risultava bruttino.

In questo modo poi il cordino mi è servito anche per legare il fiocco finito al fil di ferro.

Ed eccola appesa alla porta, finalmente :)

IMG_7983.JPGMi piace già così, poi chissà, magari mi viene qualche idea per arricchirla di più, ma per ora no, mi piace così com’è :)
IMG_7984.JPG

A presto!

Francesca

Ciao! Questa settimana arrivo un po’ in ritardo ad aggiornare, ma con nonna in ospedale e mamma a letto con l’influenza, penso di essere più che giustificata…è un altro periodo piuttosto intenso :(

Volevo riportare anch’io la mia esperienza al meeting ASI sul mio blog, ed eccomi qui, a farlo ad una settimana esatta di distanza.

Domenica 15 ho partecipato al meeting ASI E.R.-Marche che si è tenuto ad Anzola Emilia (BO).

Ero partita entusiasta del corso chea vremmo fatto, e devo dire che le aspettative già alte che avevo, sono state pienamente soddisfatte!

Il corso, tenuto da Tommy, consisteva nella realizzazione di una cornice, un pannello da porta e una card, tutti e 3 tramite l’utilizzo di techiche di pittura shabby su carta. Io sono completamente a digiuno di questo mondo nonostante mi attiri tanto e mi piaccia lo shabby, quindi sono stata ben contenta di partecipare perchè come prevedevo ho imparato un sacco di cose utili; sono anche abbastanza convinta che riuscitò a riutilizzarle, anche perchè si è trattata la lavorazione non su legno, ma su carta…materiale con il quale ho più confidenza.

Questi sono i lavori realizzati da me:IMG_7618

per il primo sono partita da uno specchio dell’Ikea (il Malma, bianco nel mio caso ma il colore non aveva importanza perchè poi è stato coperto), sul quale abbiamo fatto questo collage di diverse carte precedentemente embossate, dipinte con i colori di Tommy, e trattate con le sue cere per creare l’effetto invecchiato e lucidarle.

Per la targhetta invece siamo partiti da un cartoncino di recupero, sul quale abbiamo steso il gesso e creato l’effetto legno tramite l’uso di una apposita spatola rigata (spatola che mi piace troppo, l’effetto legno che fa è tremendamente realistico!).IMG_7619

Abbiamo poi dipinto e schiarito a nostro piacimento, ed ho realizzato con gli stencil la scritta e il decoro. Infine la targa è stata rifilata e applicata su un altro cartoncino più spesso precedentemente dipinto con il colore nero bruno di Tommy.

A casa con la Crop A Dile ho forato la targhetta e inserito 2 rivetti color rame antico, e ora non mi resta che mettere un fil di ferro e appenderla!

Il terzo progetto era la card, che però non ho completato, perchè per motivi di tempo ho dovuto fare una scelta, ed ho preferito terminare gli altri 2 progetti a suo discapito; avendo già tutti i pezzi necessari creati con le varie tecniche, posso benissimo assemblarla anche a casa.

Sono stata molto contenta del corso, credo di non aver mai lavorato tanto ad un meeting, e portare a casa 2 progetti praticamente finiti e uno solo da assemblare è davvero un record :)

Tommy è molto bravo ma questo lo sapevo già, insegnare è il suo mestiere e oltre ai colori e alle carte che avevo nel kit acquistato da lui, ci ha messo a disposizione tutti i suoi strumenti (pennelli, stencil, colori, spatole, etc etc) senza mai farci alzare dal nostro posto di lavoro! Sicuramente il fatto di non essere numerosissime ha aiutato a lavorare meglio, ma lui è veramente bravo a non farti mai mancare niente, a passare continuamente per controllare il tuo lavoro e dispensare consigli, e tenere sempre alta l’attenzione su quello che sta spiegando…lo dice il fatto che sono arrivata a casa cotta come una zucchina :)

Ma il corso non è stato tutto in questa “bella” giornata (bella tra virgolette perchè c’era un tempo da lupi, ma eravamo talmente prese che non ce ne siamo neanche accorte se non quando si è trattato di andarsene); al meeting erano presente 2 shop, la Patty con Scrappando Carta e Ricordi che con mia grande gioia è tornata tra gli sponsor ASI e quindi presente ai meeting, e Scrap it easy, shop che non avevo ancora avuto la fortuna di vedere dal vivo e che finalmente ho conosciuto, con la sua valanga di washi tape per i quali io vado matta.

Gli acquisti sono stati doverosi, pur cercando di trattenermi perchè tra poco meno di 15 giorni c’è il meeting nazionale e se riesco ad andarci preferisco scatenarmi lì…

Infine lo swap: dovevamo alterare un bloc notes da borsetta…i lavori non erano tanti ma tutti molto belli (a parte il mio ma non ne avrete le prove perchè non l’ho fotografato, hahahah); il mio blocchetto è capitato alla Ste (mi dispiace per lei!) mentre a me è capitato quello fatto da Chiara, che è stata bravissima e tra l’altro ha usato dei colori che in questo periodo mi piacciono molto! Grazie Chiara!IMG_7617

E poi mangiato, chiacchierato, riso…le solite cose che troviamo ai meeting e che ci fanno tornare a quello dopo!

Un grande grazie va a Lisa e Zoey per aver organizzato il tutto, per il bel corso che ci hanno offerto, e per gestirci sempre.

A presto!

Francesca

Ciao! Rieccomi dopo i corsi di Natale e il mio compleanno :)

Mi sono presa qualche giorno di pausa, ma solo dal blog, perchè in realtà non mi sono affatto riposata, non ne ho avuto il tempo! Sto preparando i laboratori natalizi con i bimbi (che ho iniziato questa settimana), più qualche lavoretto in ordine (torte di pannolini etc) per concludere con un ben meeting ASI Emilia Romagna domenica scorsa a Bellaria (RN)…tra l’altro l’ultimo meeting da referenti regionali per me e Loretta! Come sempre una bellissima giornata :)

Eccoci nella foto di gruppo di domenica! :)

Tornando a noi…e quindi questo che vi mostro oggi è un lavoretto fatto più di un mesetto fa, ma che come tanti non ho ancora mostrato.

Volevo regalare una cioccolata e così ho cercato di abbellirla un po’, senza fare il solito pacchetto :)

Ho delle carte di una vecchia collezione della We R Memory Keepers che si prestavano proprio per quello che dovevo fare! :)

Una piccola aggiunta di 2 strisce di Bazzil, uno giallo e l’immancabile craft (embossato con una mascherina Sizzix)

Mentre per i 2 cuori ho usato del cartoncino grezzo grosso (quello da cartonaggio per intenderci) e ho fustellato i 2 cuori con la fustella Mini Hearts di Tim Holtz (o come lo chiama qualcuna “il maestro” :) ); per farli marroni lucidi ho usato il mio solito sistema improvvisato da me già altre volte :)

Ho colorato i 2 cuori con un Chalck marrone, e poi per fissare il colore (altrimenti il Chalck tende a macchiare) ho dato 2 mani di smalto trasparente. L’effetto tutto sommato mi piace :)

Li ho incollati tra loro e legati (per effetto scenico) con del Twinery :)

Questo il retro…

E completato con una tagghettina stampata da internet dove ho messo la dedica (santo Pinterest, lo ripeterò sempre!) :)

Carina no? :)

A presto e buon week end!!!!!!