, ,

Album Santo Domingo

Ciao!

Ogni estate, solitamente intorno al suo compleanno, preparo a mia cugina un mini album dove raccogliere i ricordi delle sue vacanze, perché so che le piace.

Quest’anno sono arrivata moooooolto lunga, un po’ me ne ero dimenticata, un po’ i mesi sono volati, per cui ho rimediato solo adesso, a gennaio…passata la frenesia del Natale mi sono presa qualche serata e gliel’ho preparato.

albumsdomingo01

Ho usato delle carte di una vecchia collezione della Fancy Pants, mentre per la copertina ho usato del cartoncino di recupero che ho rivestito con questa strana stoffa adesiva che proprio non ricordo come sia arrivata a me e da chi/dove…ma per questo lavoro mi piaceva :)

albumsdomingo02

Le pagine sono rilegate con 2 giri di filo twine che si vede anche fuori, dove l’ho fatto uscire, annodato e decorato con 2 perline di legno.

albumsdomingo03

All’interno mi sono sbizzarrita cercando comunque di restare sul generico, perché non so cosa dovrà andare a metterci! Quindi ho fatto un mix tra pagine libere, altre adatte ad ospitare foto, alcune taschine e buste di pergamino dove raccogliere memorabilia varie, ed in fondo una bustina con tag e abbellimenti vari che potrà usare a suo piacere.

Ciao!

Francesca

, ,

Torta per Ginevra

Ciao!

Finalmente usciti dal tunnel natalizio (era ora, a febbraio…) rieccomi con una torta di pannolini fatta oramai un po’ di tempo fa…in dicembre…ma si sa, in dicembre il Natale ha il monopolio (e anche dopo!) quindi ho dovuto attendere finora per pubblicarla.

torta_ginevra_00E sempre finalmente si tratta non di una torta commissionata ma regalata proprio da me, ai nostri vicini che sono diventati genitori a fine novembre della bellissima Ginevra.torta_ginevra_01Dico “finalmente” perchè quando faccio una torta che devo regalare io in prima persona mi sento più libera di sperimentare qualcosa di nuovo, di sbizzarrirmi, e di conseguenza mi diverto maggiormente…

in questo caso ho osato on alcuni colori “non convenzionali”, in aggiunta al rosa baby, che sapevo non essere proprio il colore preferito dalla mamma…quindi lilla, verde, etc.torta_ginevra_02Poi la torta non è la versione che realizzo solitamente, con i pannolini arrotolati uno ad uno, ma la versione da 90 pannolini, disposti a spirale e stesi.torta_ginevra_03Infine altra nota particolare sono le “roselline” sparse sui vari piani della torta… in realtà sono 4 coppie di calzini per la piccola Ginevra, che mi sono divertita ad arrotolare cercando di farli sembrare dei piccoli boccioli.torta_ginevra_04La cosa che mi è piaciuta di più però è stato il nome; al posto delle scritte che solitamente taglio ad hoc con la Cameo ho usato un alfabeto chipboard adesivo di Stamperia che avevo lì da diverso tempo, e che forse non avevo mai trovato modo di usare…

Qui devo dire che faceva proprio il caso suo, in foto non rende molto ma dal vivo è davvero bello, le lettere sono bianche leggermente lucide ma con una “leggera embossatura” a quadretti, erano proprio così in origine, io mi sono solo limitata ad attaccarle.

E’ tutto, ciaooo!

Francesca

, , , ,

Tavola delle feste

Bentornati!

Oddio, un altro articolo di craft-misto-cucina…ci avrò mica preso gusto?!

In effetti cucinare mi è sempre piaciuto, e negli ultimi mesi forse mi sono anche sbizzarrita più del solito nella preparazione/sperimentazione di nuove ricette, etc…

Quella di oggi è la tavola che avevo preparato per il pranzo post Natale a casa nostra con i miei suoceri, niente di chè ma dal momento che anche qui avevo fatto le foto ne ho fatto un piccolo articolo, si sa mai che a qualcuno possa essere utile…tra l’altro siamo oramai a ridosso di San Valentino, quindi può servire per trarne spunti su segnaposto o stuzzichini da fare per l’occasione.

tavola01

Quest’anno impazzavano gli alberelli di pasta sfoglia, ovunque su Internet e sui social si trovavano video che ti spiegavano come realizzarli, grandi, piccoli, dolci, salati…ce n’era per tutti i gusti.

Erano molto carini, ma la mia attenzione era stata colpita ancor di più da un alberello che avevo visto su Pinterest, fatto con il pane x tramezzini tagliato a stelle, e relative farciture…

Fortunatamente in casa ho delle formine da biscotti a forma di stella di 3 dimensioni diverse, quindi realizzarlo è stato abbastanza semplice.

tavola02

Come farciture ho alternato delle fettine di salsiccia passita a degli strati di una salsina di verdure; il tutto è tenuto insieme da uno stecco dove in cima ho incollato dei bannerini precedentemente stampati con i nomi dei commensali; nella foto originale in realtà sopra c’era mi pare una ulteriore stellina di pane, ma visto che a me servivano come segnaposto mi è sembrata ottimale questa modifica.

Nella stessa foto vedete il “centro tavola”, che in realtà sono tanti pezzi che mi hanno regalato (lanterne e mazzolino) e che io ho semplicemente accostato, con sotto una ghirlanda di fiocchi di neve dorati.

tavola03

Visto che il tavolo è stato fotografato con sopra già gli antipasti, li menziono…

ho fatto dei tramezzini di salsa tonnata e uovo sodo, altri con la stessa salsa verde dei segnaposto e i funghetti, dadini di mortadella e olive nere, e la goloseria provata per la prima volta…le prugne secche con la pancetta al forno :) le avevo mangiate ad un matrimonio e mi erano piaciute così tanto da promettermi di provare a farle anch’io, e in effetti sono andate!

Alla prossima!

Francesca

, ,

San Valentino anche per gli amici cani

Finita la serie di articoli post festività è già ora di buttarsi in un’altra ricorrenza…San Valentino :)

Quest’anno le ragazze di CoALA hanno pensato di preparare qualche gadgetino anche per la festa degli innamorati, perchè fare un pensierino alla/al propria/o innamorata/o è sempre bello, ma lo è ancora di più facendo beneficenza!

img_1603.jpegE cosa c’è di meglio a San Valentino, se non dei buoni cioccolatini?

Il regalino per eccellenza…io l’ho semplicemente confezionato, in 2 versioni, sacchettini e scatoline.img_1604.jpegQuindi già da qualche giorno potete trovare in canile queste e altre idee regalo, così come domenica 7 febbraio in centro a Imola in occasione del Carnevale dei Fantaveicoli, dove il Canile sarà presente con il suo banchetto!img_1608.jpegTornando al packaging ho cercato di fare qualcosa di molto semplice e veloce, sfruttando dei ritagli di carte a tema amore, del washi tape con la scritta “love”, un timbro a cuore inchiostrato non con i tamponi ma con i pennarelli per poterlo realizzare bicolore, e poi bristol, sacchettini craft e nastro di raso rosso… :)img_1609.jpegLe scatoline sono delle explosion box di varie misure, e contengono 3 cioccolatini così come i sacchetti.

Cosa aspettate, correte al Canile di Imola per il vostro regalino di San Valentino! :)

Ciaooo

 

, , , , ,

Calzine Befanose

Ciao!

Febbraio è arrivato ma io sono ancora alle prese con le foto dei lavori fatti per le feste…

per queste feste ho fotografato quasi tutto quello che ho realizzato ed effettivamente è incredibile quanto abbia slavoricchiato tra regali, pensierini, addobbi, tavole, etc….è bello avere le foto di tutto perché così mi rendo conto di tutto ciò che ho preparato…

Quest’anno per Natale 2 signore del piano terra sono state così carine da allestire nell’atrio condominiale un alberello di Natale, così per ricambiare mi ero promessa di preparare dei pensierini dolcettosi per i bambini del palazzo…poi come al solito per Natale sono arrivata con l’acqua alla gola, e quindi ho rimandato il pensiero all’Epifania, che forse da un lato è anche meglio! Per Natale i bambini hanno già parecchi regali, forse avrebbero apprezzato di meno.

calze01

Quindi ho tagliato su della carta da pacco rossa la sagoma di una calza, le ho messe a 2 a 2 e incollato con della normale colla stick sul bordo, lasciando solo l’imbocco aperto; ho decorato il bordo in alto con del washi tape glitterato oro e la gamba con degli stickers a forma di stelline varie; dalle foto forse non si capisce bene ma sono proprio piccine, le ho riempite con 2 caramelle, 1 cioccolatino e 1 filastrocca sulla Befana che ho trovato su Internet e che mi è piaciuta molto!

calze02

Le ho sistemate tutte in una scatolina e messe sotto l’albero.

Credo che i bimbi abbiano gradito, perché sono sparite tutte! Mi fa piacere :)

Ciaoooo

Francesca