, ,

Biscornu mania

Rieccomi, oggi con una storia un po’ più lunga quindi spero che abbiate tempo e voglia di leggere fino alla fine perchè temo sarò prolissa…

Apro solo una piccola parentesi perchè il titolo necessita di spiegazione…per chi ancora non li conosce i biscornu sono dei simpatici puntaspilli che si caratterizzano per le loro forme un po’ particolari; la forma viene data dal metodo con cui si cuciono tra loro i pezzi, dopo essere stati ricamati generalmente a punto croce, ed eventualmente arricchiti con perline, bottoni, etc. Ne esistono di tanti tipi, alcuni davvero complicatissimi…io in passato ne ho fatto qualcuno, di piccole dimensioni e nella classica forma dei 2 quadrati “cuciti sfalsati”, che è la tipologia che ho adottato anche stavolta e penso in assoluto la più diffusa.

IMG_0539.JPGPurtroppo non ho mai molto tempo per dedicarmi a questo genere di lavori, ma il punto croce rimane sempre il mio primo hobby e quindi vi sono legata; ho iniziato da bambina e pian piano l’ho relegato ad una piccolissima parte delle mie creazioni, ma davvero solo per mancanza di tempo, in realtà mi piace molto e qualche rara volta, quando riesco, me lo concedo.

Questa era un’occasione speciale, perfetta per rispolverarlo! :)

IMG_0536.JPGSteCreazioni ha inaugurato ad inizio mese il suo nuovo atelier, ed io ho avuto il piacere di essere invitata, ma ahimè non sono potuta andare al giorno dell’inaugurazione perchè avevo già un altro impegno pianificato da tempo…ma era solo un posticipo, non mi sarei mai persa per nessun motivo al mondo una visita a questo paese dei balocchi! Così la settimana scorsa sono andata a farle visita :)

E anche qui non potevo certo presentarmi a mani vuote… da subito ho pensato che mi sarebbe piaciuto farle qualcosa di utile per la sua nuova stanza di lavoro, ma mi sentivo un po’ un Davide contro Golia, cosa potevo preparare io, di mio, alla Stefania?!?! A lei che ha di tutto e di più, e che quello che non ha se lo fabbrica con tutte le tecniche ed i materiali possibili, in maniera unica ed esemplare, con le sue manine d’oro? Me tapina…

IMG_0537.JPGE quindi pensa che ti ripensa è venuto fuori il punto croce! Non che lei non lo sappia fare (tsè, figuriamoci!) ma ci conosciamo da diversi anni e non l’ho quasi mai vista alle prese con delle sue creazioni a punto croce.

Così…perchè non farle un puntaspilli a punto croce, magari un bel biscornu, che è un oggettino oltre che utile anche graziosissimo da tenere lì sul tavolo di lavoro?

E quindi eccolo qua…ho cercato uno schema che mi piacesse, ho deciso i colori pensando a cosa poteva piacergli (e a come ha dipinto la sua stanza), e via al lavoro…

IMG_0538.JPGSu un lato ho fatto il ricamo seguendo alla lettera lo schema che avevo trovato su Internet, sull’altro invece ho fatto un mix, con un po’ di schema e un po’ di “libera interpretazione” usando le parole CRAFT e ATELIER. Mi piaceva l’idea di personalizzarlo in qualche modo, ma STECREAZIONI era troppo lunga come parola! :)

Ho unito tra loro le 2 metà, ed infine applicato i 2 bottoni sopra e sotto per creare il “restringimento” al centro del biscornu.

Un lavoro piuttosto lungo ma che mi ha dato tantissima soddisfazione, e che spero sia stato gradito! :)

Francesca

 

, ,

Qui vive un cane

Ciao! Quando si dice che le cose non succedono a caso…

Tempo fa avevo preparato per il canile di Imola delle targhette da porta, con frasi inerenti ovviamente ai cani. E’ stato un lavoro fatto molto in velocità, finito la sera tardissimo (che poi è la regola, ma questo era particolarmente tardi), e quindi nella fretta di consegnarli subito il giorno dopo non ho fatto foto da mettere sul blog.

Ma…IMG_0174.JPG…dopo qualche settimana è successo che le ragazze del canile mi hanno detto “non è che ci rifaresti qualcuna di quelle targhette…sono andate a ruba”! …pronti! :D

Servita l’occasione su un piatto d’argento, stavolta non ho fatto la pigra e le ho fotografate :)IMG_0173.JPGSono molto semplici, carte da scrap un po’ spesse per dare un po’ di sostegno alla targhetta, frase stampata su del bristol bianco, e cordoncino di cotone!

Ovviamente potete ancora trovarle presso Canile di Imola in cambio di un’offerta per i suoi ospiti.

Alla prossima :)

Francesca

 

, ,

Partecipazioni…ma stavolta non per me!

Ciao!

Come avrete capito dal titolo, stavolta si tratta di un lavoro particolarmente importante! E’ pronto da un po’ di tempo a dire il vero, ma ovviamente volevo essere certa che fossero già state tutte ampiamente consegnate prima di pubblicare delle foto…

Una mia collega, fiduciosa delle mie capacità (troppo fiduciosa) mi ha chiesto di realizzare le partecipazioni per il suo matrimonio; nonostante il timore (perchè un conto è fare le proprie, un conto sentire la responsabilità di farle per qualcun altro)…potevo dirle di no? Ovviamente no! :)

Così partendo dalle sue idee iniziali, abbiamo fatto qualche prova…ed è nata la partecipazione che voleva! :)

Dopo un po’ di peripezie nella scelta della carta, finalmente arrivano dalla tipografia i cartoncini stampati…ed ora il resto tocca a me! partecipazioniglo01Parto dalla fine, e cioè dalla fascetta che chiude la partecipazione…una striscia di cartoncino marrone con applicato un nastrino di gros grain marrone a pois bianchi; dalla foto non si nota ma la fascetta è stata “smussata”su entrambi i lati con la Envelope Punch Board per dare l’idea del “restringimento”, in corrispondenza del fiocchetto.partecipazioniglo02La fascetta è stata la parte più grossa del mio lavoro, il resto era solo assemblaggio!

Ho incollato i cartoncini esterni stampati su una carta simil pergamena, con il foglio interno (che non ho fotografato per motivi di privacy) contenente il testo dell’invito, e inflato le fascette fatte da me.partecipazioniglo03Eccole pronte per essere consegnate ai futuri sposi!

Solo per quelle che dovevano essere spedite, ho preparato anche le buste con la stessa carta usata nell’interno, sempre utilizzando la Envelope Punch Board (grande attrezzo, lo ribadisco sempre!) :)partecipazioniglo04E qui eccone una nel dettaglio :)

Grazie ancora agli sposi per avermi scelto, sono stata molto contenta e anche onorata di aver realizzato le mie prime partecipazioni “su ordinazione”! ^_^

A presto!

Francesca

, , , , ,

Il dopo Handmade Village

Ciao!

Per chi non è potuto passare domenica, ecco un piccolo assaggio di cosa si è perso alla prima edizione dell’Handmade Village di Imola :)

IMG_0433.JPGQuesto era il mio spazio, davanti avevo allestito un banco con le mie creazioni e un piccolo spazio con la presentazione dei corsi…

IMG_0434.JPG…e dietro il tavolo dedicato appunto ai 3 progettini

IMG_0435.JPGE’ stata davvero una bella giornata, tanti espositori che hanno portato “in piazza” la loro arte, alcuni dei quali davvero originali; è interessante vedere altre “realtà creative” per ricavarne nuovi spunti ed eventuali miglioramenti personali!

Il resto lo hanno fatto l’organizzazione impeccabile di Artigiamano Handmade Lab (avevano davvero pensato a tutto!), il meteo che è stato decisamente dalla nostra parte, e ultime ma non ultima le tante persone che mattina e pomerigigo si sono avvicendate a visitare il “village”.IMG_0436.JPGDavvero una bell’evento, che spero si ripeterà!

Chiudo con una comunicazione di servizio…ho ancora disponibili da vendere alcuni kit dei corsi tenuti domenica; il kit è completo di tutto il materiale necessario e della dispensa con il passo passo ben dettagliato per poter realizzare in autonomia il progettino; chi fosse interessato può contattarmi privatamente! :)

Ciao!

Francesca

, , ,

Handmade Village: ecco gli altri 2 corsi

Io feliceeeeee!

Sono riuscita a completare entrambi i progettini che mi ero prefissata, per proporre altri 2 corsettini all’ormai vicinissimo Handmade Village che si terrà domenica prossima a Imola al Mercato Ortofrutticolo di viale Rivalta.

11921895_1477609812559004_5158370240545070942_oHo ancora un sacco da fare per prepararmi a questo evento, ma allo stesso tempo non vedo l’ora che sia domenica perchè sono impaziente di vivere questa giornata! Ora che sono usciti anche i nomi degli altri espositori sono ancora più entusiasta perchè ho scovato alcuni nomi che conosco e che mi piacciono molto, ma allo stesso tempo ho letto di creativi che non ho mai visto ma le cose che fanno mi attirano un sacco!

Sarà una bellissima iniziativa per il pubblico, ma credo anche un bel momento di incontro per noi creativi, per metterci a confronto ognuno con le sue attività e caratterstiche, e sono certa che tornerò a casa con qualcosa di nuovo perchè è sicuramente una esperienza che mi arricchirà.

Ma torniamo a noi, il secondo progettino che vi presento è…

IMG_0315.JPGUna explosion box è una scatolina solitamente conosciuta da chi fa scrapbooking perchè può essere un minialbum un po’ diverso dal solito; ma sarebbe riduttivo limitarla allo scrap…è molto versatile e per questo ho deciso di proporla! Può sostituire la più tradizionale card di auguri, o può essere il contenitore per un piccolo regalo…insomma si presta davvero a molti usi!

Il corso è rivolto ad adulti e durerà circa un’ora o poco più…il costo è di 15 euro comprensivo di kit con tutto il materiale occorrente e la dispensa con il passo-passo :)

Il terzo ed ultimo corso invece è un po’ più diverso dai primi 2…

IMG_0316.JPGRealizzeremo un fiore con l’antica tecnica giapponese degli origami. Anche questo progetto è stato scelto per la sua versatilità, perchè può davvero spaziare in tantissime applicazioni; può essere una decorazione per lo scrapbooking o per dell’home decor, si può usare per la decorazione della tavola, o addirittura farne un gioiello…chi più ne ha più ne metta!

Durante il corso, della durata di mezz’ora circa, apprenderete la tecnica per realizzarlo, dopodichè a casa potrete dare libero sfogo alla fantasia realizzandolo per i più svariati utilizzi!

Il costo di partecipazione è di 5 euro compresa la fornitura del materiale e la dispensa con il tutorial.

Basta, ora che avete scoperto tutti i corsi e le info posso ritirami ad ultimare i preparativi per domenica, e non mi resta che aspettarvi all’Handmade Village!

Ciaooo!

Francesca