Washi tape e cartone grezzo per un lavoretto al volo

A volte basta davvero poco per realizzare qualcosa di utile, parlo sia in termini di tempo che di materiali…la più è davvero solo pensarci! :)

Mi serviva qualcosa da tenere in borsa, dove poter buttare gli scontrini quando faccio acquisti, perchè poi a casa a tempo perso li riprendo fuori e metto via quelli che sono da conservare, mi registro le spese fatte, etc etc…e puntualmente finora mi ritrovavo con tutta questa serie di cadaveri stropicciati in giro per la borsa, e per essere sicura di recuperarli tutti dovevo svuotarla completamente e rovistare tra il contenuto (e il che è tutto dire, con la mia borsa da Mary Poppins…).

Così l’altro pomeriggio, avevo mezz’oretta di tempo e, ispirata da un bellissimo bloc notes visto all’ultimo meeting regionale ASI e fatto da Ste, ho fatto questo mini-portadocumenti

IMG_7686.JPG

E’ proprio grezzo grezzo, in tutti i sensi, ma il suo lavoro lo fa :)
Ho preso un pezzo di cartoncino di recupero bello spesso, a voler essere fini e usare qualcosa di nuovo e intonso si potrebbe utilizzare un pezzo di cartone da cartonaggio…ma il mio non lo era, sarà stato sicuramente un avanzo di una qualche scatola/confezione di non so che, non ne ho idea! Ma la fortuna è stata che era completamente pulito, e visto che a me piace il color kraft, “grezzo”, ho deciso di lasciarlo appunto così scoperto, al naturale, senza rivestirlo con altre carte come si fa solitamente.

L’ho quindi tagliato a metà, e riunito le 2 parti leggermente distanziate tra loro con del normale nastro di carta.

Sopra al nastro di carta, come unica decorazione di tutto il lavoro, si può dire, ho applicato un washi tape a cuoricini, sia davanti che sul retro, e sia dentro che fuori…angolini compresi :)

IMG_7700-0.JPG

Teoricamente così era già finito…davvero 10 minuti, non di più!

Per puro gusto personale ho voluto creare anche la chiusura, una linguetta fatta con un pezzo di cartoncino bristol beige e 2 quadratini di calamita adesiva.

Un timbro “TICKET” e uno sticker a forma di freccia completano la decorazione della parte frontale. IMG_7689-0.JPGAll’interno per nascondere le giunture del washi tape messo negli angolini ho rivestito con del bristol bianco; la freccetta che vedete in alto invece è una graffetta (dell’Ikea), dove andrò a fermare i miei scontrini.
Davvero facile e poco impegnativo, ma sicuramente utile! :)

A presto!

Francesca

,

8 marzo

Quest’anno per l’8 marzo ho fatto 2 tipi diversi di pensierini, perchè li ho preparati in 2 momenti diversi e quando mi sono trovata a fare i secondi avevo finito la “materia prima” usata nei primi, quindi ho cambiato completamente genere.

I primi sono dei cartoncini dove dentro ho messo 2 bustine di tè un po’ particolari, molto veloci da fare ma carina come idea:

IMG_7767.JPGUna striscia lunga e stretta di cartoncino kraft, ripiegata in 3-4 lembi; ho decorato la parte frontale con 2 washi tape e timbrando la data.

IMG_7766.JPGChiuso il tutto con 2 pezzi di filo twine, uno bianco e giallino e uno bianco e giallone un po’ più intenso, non sapevo decidermi tra i 2, quale potesse ricordare di più il giallo della mimosa, così li ho usati entrambi, e alla fine non stavano neanche male :)

Il secondo regalino anche questo velocissimo, era un cioccolatino racchiuso anche questo in una fascetta di carta, ma stavolta un po’ diversa.IMG_7768.JPGNon ho fatto delle pieghe, solamente incollato il cioccolatino dentro e chiuso come se fosse una piccola tag, con un nastrino giallo e il timbro dell’8 marzo sempre in tinta.

2 pensierini davvero veloci da realizzare, e che le donne hanno gradito! :)

A presto!

Francesca

,

Sorprese in arrivo

A cosa serviranno questi ossi? :)

IMG_7690.JPG

ok vi do un indizio…non sono commestibili (neanche per i nostri amici a 4 zampe) ma hanno ugualmente a che fare con qualcosa di mangereccio…

volantino_-cena_canile-_marzo_2015tipo

Forza partecipate, siete ancora in tempo per prenotarvi! Vi rimando al sito ufficiale per tutte le informazioni!

Ciaooo! :)

, ,

Piccoli passi

Di solito la domenica la passiamo da mia mamma e di conseguenza non riesco mai a fare qualcosa in casa mia…il risultato è che dopo quasi 10 mesi dal trasloco la casa non è ancora “finita”; magari alcune sono solo piccole cose, ok, ma mi danno quel senso perenne di essere “in sospeso” con una marea di cose; una delle stanze a farne le spese maggiori è sicuramente la craft room, perchè ovviamente fra le varie cose è la “meno necessaria” (non per me, ihihih) e quindi resta sempre indietro. In questo periodo di casini familiari vari però nel week end sono più tempo in casa mia, e quindi abbiamo fatto qualche piccolo lavoretto che voglio condividere qui sul blog.

Questa settimana sono finalmente riuscita a smaltire tutti gli scatoloni che ancora erano accampati nella craft room (quasi tutti…ce ne sono ancora 2 sotto la scrivania, ma è una formalità) e domenica scorsa ho anche assoldato il marito per iniziare a piantare qualche chiodino alle pareti…non ne posso più di vedere dei muri così spogli! :)

Per prima cosa quindi ho appeso accanto alla scrivania principale in cui lavoro una bacheca di quelle in sughero, nuova perchè mai usata ma che già avevo lì da un sacco di anni; per intonarla alla stanza ho voluto dipingere la cornice che era in legno naturale con la vernice violetta usata per le pareti…

IMG_7697.JPGeccola qui, con già appeso qualche ricordino di amiche scrapper :)

Nell’angolo in basso a destra ho incollato una piccola coccinellina di legno, come portafortuna :) ne avevo 2, rimasugli di non so quale lavoro fatto in passato (forse delle bomboniere per un battesimo) e ho pensato di distribuirle una sulla mia bacheca e una sul monitor del pc di Andrea…un po’ di fortuna per entrambi (speriamo!) :D

Per la parete viola invece, al contrario, ho comprato delle cornici bianche molto belle, un po’ classiche ma non troppo “ghirigorose”; in una ho messo una delle mie foto preferite del nostro matrimonio, e nell’altra, la più grande, il nostro guestbook :)IMG_7698.JPG

il viola della parete è diverso da quello contenuto nei quadri, ahimè, ma il risultato mi piace comunque molto! Non so ancora se le cornici resteranno solo 2 o aumenteranno…magari potrei aggiungerne una terza più piccola sotto alla foto, non so…che dite?

 

IMG_7699.JPGCi devo riflettere…intanto partiamo così, e perchè no accetto suggerimenti! :)

E vista la giornata, auguro a tutte una buona festa della donna!!!

Francesca

,

Porta bustine del tè

Oggi un articolo molto veloce; un piccolo pensiero preparato al volo, per il quale mi sono rifatta ad un corso organizzato da me qual che tempo fa.

Una scatolina per contenere le bustine del tè/tisane/etc.IMG_7673

Il template è uno dei tanti che si può trovare su internet, io non ho fatto altro che riportarlo su un comune cartoncino beige che ho poi ritagliato, e decorato con una carta fantasia della October Afternoon (collezione Woodland Park); riempito con le bustine di te e chiuso il tutto con un nastrino color Tiffany e del Twine giallino. Una piccola tag coordinata e via, pronto per essere consegnato :)

Questa scatolina la preparo sempre volentieri, perché mi piace molto il fatto di poter sfilare da sotto le bustine di tè da utilizzare, e ricaricarla da sopra togliendo il coperchio, la trovo un’idea simpatica.

A presto!

Francesca